Riccione. Inaugura la mostra sul maestro Manzi, che con la sua trasmissione insegnò a leggere.

Riccione. Inaugura la mostra sul maestro Manzi, che con la sua trasmissione insegnò a leggere.
lavagna-3rid

RICCIONE. Comincia il nuovo anno sotto la stella dell’indimenticabile maestro Alberto Manzi, quel signore garbato e gentile che con la trasmissione televisiva “Non è mai troppo tardi” insegnò a un milione di italiani a leggere e scrivere. Nell’anno in cui la stessa Rai gli dedica una fiction, la Biblioteca comunale Osvaldo Berni ospiterà la mostra antologica Alberto Manzi. Storia di un maestro’ frutto della collaborazione tra comune di Riccione, provincia di Rimini, assessorato alle Politiche Sociali e Centro Alberto Manzi dell’Assemblea legislativa della regione Emilia Romagna.
La mostra verrà inaugurata sabato 18 gennaio 2014 alle ore 11 presso la Galleria della Biblioteca comunale, alla presenza del presidente del Consiglio regionale dell’Emilia Romagna Palma Costi, del sindaco Massimo Pironi, dell’assessore provinciale Mario Galasso, del presidente della IV Commissione Politiche per la salute e politiche sociali Monica Donini, a cui si deve il rilancio dell’attività del Centro Alberto Manzi, e di Sonia Boni Manzi, vedova del maestro. L’inaugurazione della mostra sarà seguita dalla proiezione del cartone animato ‘Il cavaliere della miseria’ realizzato dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo scolastico n. 2 di Riccione a partire dalla favola giapponese riscritta da Alberto Manzi e contenuta nella raccolta ‘I popoli raccontano. Asia’.

Ti potrebbe interessare anche...