Lugo. Presentata oggi la tappa del Giro d’Italia che il 18 Maggio partirà dalla città

Lugo. Presentata oggi la tappa del Giro d’Italia che il 18 Maggio partirà dalla città
da sx_Giovanni Barberini, Fabio Magnani, Raffaele Cortesi, Ombretta Toschi, Cristian Zanzi, Giancarlo Ferretti

LUGO. Dopo gli incontri con RCS, la costituzione del Comitato d’Onore e del Comitato di Tappa, si presenta oggi ufficialmente la partenza a Lugo della nona tappa del Giro d’Italia 2014 “Lugo – Sestola” nella ricorrenza del centenario del Giro d’Italia a Lugo nel 1914. Questo anno solare, interamente dedicato alla rievocazione dell’arrivo nella nostra città della tappa L’Aquila-Lugo il 5 giugno 1914 e la partenza il 7 giugno per l’ultima tappa Lugo-Milano, avrà il suo centro Domenica 18 maggio 2014, il giorno della tappa. Oggi siamo in grado di presentare la logistica della partenza lughese, che avverrà in Piazza Baracca, con alle spalle il monumento a Francesco Baracca del quale sarà in tempo utile ultimato il restauro, con il percorso cittadino fino al Km zero, dove comincerà la corsa vera fino a Sestola.

Ad arricchire questo grande evento sportivo, presentiamo un ricco calendario di eventi che coinvolgono l’intera comunità lughese: associazioni economiche, sportive, di volontariato, culturali, le scuole di ogni ordine e grado, che si svolgeranno durante l’intero 2014. Calendario inevitabilmente in progress, e che si integrerà via via di nuove iniziative. “Voglio calorosamente ringraziare tutti gli sponsor – dice il Sindaco di Lugo Raffaele Cortesi – che ci hanno permesso di portare a Lugo un evento sportivo seguito dal mondo intero e che consentirà alla nostra città di attingere a una visibilità straordinaria. Ringrazio inoltre l’intero tessuto associativo che collaborerà all’organizzazione della partenza e al ricco calendario di iniziative collaterali che vogliamo mettere in campo durante l’intero anno. E’ grazie a tutti loro se, quella che possiamo considerare una vera e propria festa non solo per Lugo ma per l’intero territorio della Bassa Romagna, rappresenterà un ulteriore occasione di collaborazione e di coesione sociale e culturale”. A rappresentare Sestola era presente il vicesindaco e assessore al turismo Fabio Magnani, che ha portato i saluti del Sindaco Marco Bonucci, della giunta e della città intera.

 

Ti potrebbe interessare anche...