Bagnacavallo. Al via le domeniche di ‘Acrylico’

Bagnacavallo. Al via le domeniche di ‘Acrylico’
Attività per bambini al Centro Acrylico (2)

BAGNACAVALLO. Da domenica 2 marzo il nuovo centro culturale ricreativo e ludico “Acrylico” è pronto ad accogliere ufficialmente il pubblico, a Bagnacavallo in via Togliatti 2. Inaugurano infatti le “Domeniche ad Acrylico”, che prevedono una ricca programmazione per bambini, famiglie e adulti, in cui “il primo principio da rispettare è quello della creatività”. Dalle 15 alle 16.30 ci sarà “Diventiamo esploratori”, un laboratorio/percorso per bambini con preparazione di un kit del piccolo esploratore, osservazione macro e microscopica di insetti e piccoli strani esseri (con la cooperativa Atlantide), costruzione di insetti e una mostra finale. Alle 17 “C’era due volte un piede”, lo spettacolo di e con Veronica Gonzales. Una galleria di buffi personaggi interpretati dai piedi dell’artista, che raccontano storie divertenti e fantastiche; infine, alle 18, “Piovono polpette”, l’aperitivo Acrylico con proposte dalle cucine di Bagnacavallo, con sottofondo musicale a cura di Radio Sonora. Acrylico è un centro dalle molte funzioni, un luogo ricreativo e di aggregazione mirato a comporre un tessuto collettivo di partecipazione alla vita culturale e sociale attraverso la proposta di un’attività artistica a tutto tondo. Una struttura con grandi spazi diversificati e adattati a diverse attività, immerso nel verde del parco comunale. Dalla polivalente “Sala degli ombrelli” che accoglie laboratori corali di musica, teatro, video, fotografia, inglese, eccetera e propone letture, proiezioni e spettacoli, alla sala “Laboratori” che invece accoglie le attività plastiche, pittoriche e manuali (dalla cartapesta alla robotica, dalla stampa romagnola al restauro creativo, dalla serigrafia, alla falegnameria). E poi ci sono sale per lo svago e il gioco, spazi all’aperto e al chiuso per momenti d’incontro e condivisione, per scambiare chiacchiere e stare in compagnia. Una ricca proposta di attività continuative ed estemporanee.

Alcune iniziative sono già state avviate dal giovane staff dell’associazione di promozione sociale Acrylico a partire da ottobre: sono già consolidati i laboratori “Music Together” di approccio alla musica per bambini 0/5 anni insieme ai genitori, “Imparare l’inglese divertendosi” per tre diverse fasce d’età che vanno dai 4 ai 12 anni e “Teatro – tra gesto e parola”, condotto da Alfonso Cuccurullo, per bambini e ragazzi; presto partiranno altri corsi per ragazzi e adulti: Ciack si gira! Facciamo un Videoclip, Fotografia, Restauro creativo di mobili, Serigrafia, Stampa Romagnola, Teatro… e tanti sono pronti per esser presentati.Progressivamente, programmazione e apertura al pubblico diventeranno più ricche e propositive con eventi infrasettimanali, al venerdì e sabato per arrivare pronti per un’estate che affiancherà il Cree estivo all’apertura quotidiana. La neo associazione Acrylico accetta la sfida di aprire un nuovo spazio, convinta dell’assoluta necessità storica di “fare del pensiero, dei sogni e dei bisogni un’azione”, per diffondere la cultura e l’arte del socializzare con l’intento di risvegliare le coscienze dallo stato di torpore in cui questa nostra epoca rischia di trascinare tutti. Il tutto all’interno di un contenitore accogliente e aperto anche al semplice svago dove le persone potranno condividere esperienze, conoscersi e fare attività di crescita sociale e culturale. Gli appuntamenti continueranno domenica 9 marzo con il Carnevale: alle 15.30 solo in caso di pioggia ci sarà “CortCartoon”, la proiezione di cortometraggi di animazione per bambini. Alle 17 “Foto parlanti” con merenda in maschera e alle 18 l’aperitivo Acrylico, che sarà un appuntamento fisso di tutte le domeniche. Domenica 16 marzo alle 17 ci sarà “Curiosi di…”, laboratorio teatrale gratuito per adulti di approccio alle tecniche del teatro con Beatrice Cevolani. Dalle 18 Il dopo-cinema per bambini “Disegniamo 101 cani in 101 modi diversi”. Domenica 23 marzo sarà “Romagna mia”: alle 15.30 Mazapegul con lettura di fiabe con Paride Contarini e proiezione del corto “Cè un tesoro a Ravenna?” di Vito Baroncini con la voce di John De Leo (per bambini). Alle 16.30 “Tirar la sfoglia”, laboratorio per bambini di preparazione pasta con tagliere e matterello. Quota partecipazione 2€. Alle 17 “Stampa Romagnola”, atelier per adulti di dimostrazione con Lucia Baldini. Domenica 30 marzo “Aghi e spade”, alle 15.30 Cucito creativo, un laboratorio di recupero di vecchi abiti, per bambini e adulti. Alle 17 “Stoccata!”, dimostrazione per bambini di gioco di scherma con la Società schermistica lughese. Dalle 18 il dopo-cinema. Per bambini con “Inventiamo i nuovi amici di Titeuf”. Il programma è organizzato da Acrylico con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Le iniziative sono gratuite, salvo quelle con indicata quota di partecipazione. E’ obbligatoria la tessera associativa (5 euro).

 

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale