Ravenna: Ultimo appuntamento per la rassegna di cinema d’autore con “C’era una volta un’estate”

Ravenna: Ultimo appuntamento per la rassegna di cinema d’autore con “C’era una volta un’estate”
Ravenna: Ultimo appuntamento per la rassegna di cinema d'autore con “C’era una volta un’estate”

La rassegna di cinema d’autore del circolo Sogni Antonio Ricci al Cinemacity di Ravenna (ingresso: 5 euro) propone l’ultimo appuntamento della stagione con i martedì d’essai. Domani, martedì 25 marzo, alle 21, verrà proposto il film “C’era una volta un’estate” di Nat Faxon e Jim Rash che è stato presentato nell’edizione del 2013 del Sundance Film Festival.
Nat Faxon e Jim Rash esordiscono alla regia dopo aver vinto l’Oscar per la sceneggiatura di “Paradiso amaro” di Payne e confezionano una mirabile commedia che ha per protagonista un adolescente che vivrà un’estate indimenticabile.
Duncan, ha 14 anni e la sua famiglia ha da poco subito uno sconvolgimento, i genitori si sono separati e la madre ha cominciato a frequentare un altro uomo che a sua volta ha una figlia (di qualche anno più grande, che a quell’età non aiuta). Questa estate sarà la prima che passerà assieme ai suoi parenti acquisiti e già nel viaggio in macchina è evidente per lui che il suo carattere remissivo e introverso non sarà ben accettato e anzi forzato al cambiamento. C’era una volta un’estate diverte moltissimo (con un umorismo sia fisico, sia di parola) e riesce a dire quel che gli preme senza il didascalismo genitoriale delle massime pronunciate come battute enfatiche ma con l’invisibile trasparenza del quotidiano. Per lo spettatore l’impressione è sempre di aver capito da solo le motivazioni dietro ogni evento, come se non ci fosse una sceneggiatura che lavora in questa direzione o dei registi ad orchestrare tutto, come se si assistesse a un racconto di un fatto reale.” (da mymovies.it)

Per informazioni: www.cinesogni.it ; Facebook.com/circolo sogni

Ti potrebbe interessare anche...