Riccione. Giardini d’Autore: l’edizione di primavera chiude a quota 9000 visitatori.

Riccione. Giardini d’Autore: l’edizione di primavera chiude a quota 9000 visitatori.
Giardini_mar2014_1 (1)

RICCIONE. Si chiude con un bilancio più che positivo l’undicesima edizione di Giardini d’Autore, la rassegna di giardinaggio di qualità ospite del parco di Villa Lodi Fè dal venerdì 20 a domenica 23 marzo scorso. Nei tre giorni di apertura, la rassegna ha registrato 9mila visitatori, molti dei quali provenienti da ogni regione d’Italia, a riprova del rango raggiunto dall’appuntamento riccionese, impostosi ormai nei calendari di eventi dedicati ai cultori del giardinaggio di qualità e della cultura del vivere verde.

All’edizione primaverile di Giardini d’Autore hanno preso parte 83 espositori arrivati da ogni parte d’Italia e dall’estero per presentare in anteprima al pubblico di Riccione proposte, curiosità e collezioni botaniche rare se non uniche, frutto di un sapiente lavoro di ricerca e produzione. Tra le tante novità proposte: la realizzazione del giardino giapponese, la presentazione in esclusiva della collezione di Camelie Higo, le introvabili e preziose collezioni di frutti di bosco, e le numerose attività collaterali aperte al pubblico dei visitatori. Tra queste i laboratori didattici che, nella giornata di sabato 22 marzo, Giardini d’Autore ha dedicato a 150 bambini delle scuole di Riccione dal titolo ‘Piccoli giardini per piccoli giardinieri’, che ha visto impegnati gli alunni di prima elementare alle prese con piante e terriccio per realizzare il loro primo vero giardino.

Grande la soddisfazione degli organizzatori: “Il nostro è ormai un pubblico affezionato – afferma Silvia Montanari, titolare dell’agenzia E-Studio – che riconosce in Giardini d’Autore un momento unico dove non solo è possibile trovare piante rare difficilmente reperibili altrove ma anche l’occasione per accrescere la propria cultura e condividere la passione per il verde e il giardino. Un ringraziamento speciale lo dobbiamo in primo luogo alla città di Riccione che in questi anni ha creduto e sostenuto la nostra proposta e le ha permesso di essere oggi uno degli eventi più riconosciuti e stimati a livello nazionale. Ma un grazie di cuore va anche a tutti gli espositori che contribuiscono con la loro presenza e il loro lavoro di ricerca ad elevare l’offerta di Giardini d’Autore, alle associazioni che lavorano sul territorio ogni giorno per diffondere la conoscenza e l’amore per le piante. E grazie, infine, al nostro pubblico che ha compreso lo spirito e il valore della rassegna. E’ un piacere e un onore per noi poter offrire a tutte queste persone sempre nuovi spunti e idee”. Appuntamento, dunque, con l’edizione autunnale di Giardini d’Autore, già in programma per sabato 20 e domenica 21 settembre 2014.

Ti potrebbe interessare anche...