Cervia. 42^ edizione di Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore

Cervia. 42^ edizione di Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore
cervia-maggio-in-fiore

 

CERVIA. La città si sta preparando per accogliere come ogni anno dal mese di maggio, i direttori, i tecnici, i giardinieri delle oltre 50 città, aziende e associazioni che parteciperanno alla manifestazione internazionale.

La manifestazione ora conosciuta come Cervia Città Giardino ‘nacque nel 1972 con il nome Maggio in Fiore, con un tema molto importante ed innovativo, salvaguardare il verde e la natura. Arrivata alla 42^ edizione, considerata tra le più importanti manifestazioni dedicate all’architettura del verde ‘Cervia Città Giardino’  sboccia nel mese di maggio quando i tecnici, esperti e i maestri giardinieri d’Italia e d’Europa si incontrano a Cervia per trasformare le aiuole e i giardini delle città in vere e proprie opere d’arte, per sperimentare tecniche uniche e innovazioni floreali, creando un’occasione di confronto ed interscambio di creatività, modalità di intervento, metodi e novità nella gestione del verde pubblico e privato. Oltre 270.000 piante di fiori e migliaia di metri quadrati di tappeto erboso utilizzati per trasformare la città; sculture, espressioni e composizioni emozionanti, figure e geometrie, originali giardini ed incredibili allestimenti floreali, curati con attenzione dal Servizio Verde durante tutto il periodo estivo, che possono essere ammirati passeggiando per la città. Il grande poeta Tonino Guerra, scomparso due anni fa,  che tanto ha amato Cervia, ha magistralmente onorato la manifestazione con questa poesia “Cervia ti porta verso l’acqua del mare con i suoi innumerevoli giardini che hanno pensieri anche di paesi e città lontani”. 

 Nell’edizione del 2014 ci saranno alcuni allestimenti dedicati all’EXPO 2015, in particolare quello della Città di Milano. Continuerà la collaborazione avviata lo scorso anno con il team ‘GOCCE DI VERDE’, che si cimenterà nuovamente nella progettazione, realizzazione e presentazione finale di un allestimento floreale. I giovani laureati, provenienti dall’Università di Pisa e in particolare dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali, metteranno in pratica le conoscenze acquisite  durante la precedente partecipazione ed avranno la possibilità di confrontarsi con la realtà del mondo lavorativo, realizzando un’esperienza unica nel suo genere.La città, attraverso la manifestazione divenuta trampolino di lancio e piattaforma di scambio tra realtà italiane e straniere, avrà l’opportunità di sostenere ed incoraggiare i ragazzi attraverso le tematiche ambientali e il mondo del verde, favorendo il confronto dei giovani laureati e agronomi con culture differenti ed esperti del settore.

 Il 24 maggio l’inaugurazione delle aiuole fiorite prevede uno spettacolo di grande suggestione  dedicato ai fiori e alla musica. Esplosione di colori e profumi anche per la mostra mercato il 24 e 25 maggio (8^ edizione),   dedicata agli appassionati di giardinaggio ed erboristeria, allestita dal mattino fino a tarda sera negli spazi  del centro  storico. Saranno  in vendita piante e fiori,  bonsai,  piante grasse prodotti naturali, vasi, arredo per esterni,  terrecotte. A cornice la mostra Primavera in Bonsai  a cura dell’Associazione ‘Cervia Bonsai’ e l’Estemporanea d’Arte dedicata ai che saranno dipinti ‘in diretta’ in Piazza Garibaldi a cura dell’Associazione ‘Cervia Incontra l’Arte’.

 All’insegna dei libri e delle rose, il programma (24 e 25 maggio) proposto dalla Biblioteca di Cervia ‘Maria Goia’ in collaborazione con la manifestazione Cervia Città Giardino. Libri d’Arte con Florilegio di un editore: Pulcino Elefante, mostra antologica, per passare a Il nome delle rose, Omaggio al maestro ibridatore cervese Giulio Pantoli e alla  vetrina di Libri in fiore, libri con copertine fiorite. L’associazione di volontari ABC, Amici della Biblioteca, organizza insieme a Il Mignolo verde di Cesena un mercatino di libri sui fiori e i giardini accanto a un mercatino di rose  e una proposta di piccoli oggetti fatti a mano, composizioni floreali per raccogliere  fondi per  la Biblioteca. E per finire: Rosa Vintage & Rosa Kitch, mostra scambio di vestiti e accessori fioriti, di disegni, di modelli e fotografie.

 La manifestazione internazionale è inserita nell’ambito delle iniziative a sostegno di Ravenna 2019, la città candidata a Capitale Europea della Cultura.Città giardino è anche un’occasione di incontro fra città gemellate e amiche di Cervia ed oltre ad essere un importante momento di relazioni nazionali e internazionali, si configura come un’alta operazione di  qualificazione dell’ambiente e del territorio.

RICONOSCIMENTI DI ‘CERVIA CITTA’ GIARDINO’. La Città di Cervia da molti anni risalta nel panorama italiano ed internazionale per l’attenzione posta alle tematiche del verde e dell’ambiente, con la promozione di un importante evento che arricchisce anche l’offerta turistica. L’iniziativa denominata ‘Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore’ costituisce oggi uno degli appuntamenti più significativi sia in ambito nazionale sia nel panorama europeo per le realtà e per gli enti che operano nel settore della cura del verde e dell’abbellimento floreale.

Grazie a questa importante manifestazione  la Città di Cervia ha vinto numerosi premi, quali:

Green Globe. ricevuto nel 1999 a Londra al World Travel Market per l’impegno ambientale

 Premio ‘La città per il verde’. 1° Premio Comuni 1ª Categoria Comuni fino a 50.000 abitanti, (2003) con la seguente motivazione:

“Il Comune di Cervia è stato premiato per aver saputo coniugare creatività, turismo, sviluppo economico e valorizzazione dell’ambiente. Tale politica si traduce nelle manifestazioni floreali “Cervia in fiore”, che, oltre a contribuire al patrimonio verde della città e a consentire la raccolta di fondi da destinare al recupero del paesaggio, rappresenta un vero campo di prova, con la partecipazione di direttori e tecnici di parchi e giardini di tutta l’Europa. Riccardo Todoli, delegato al verde pubblico del comune, riporta le origini del rapporto della città con il verde agli anni Sessanta “alla decisione di investire somme ingenti in questo settore e alla formazione dell’assessorato specifico.  Da allora  il patrimonio  vegetale  viene  integrato ogni anno, sia per la creazione di nuovi spazi sia per il recupero dell’esistente e degli ambienti naturali”.

Cervia segnalata fra i Comuni della 3^ categoria da 15.000 a 50.000 abitanti (2012). Con la seguente motivazione: “La giuria segnala il Comune di Cervia per la qualità degli interventi di manutenzione del verde pubblico e per i contenuti e la dimensione delle nuove aree verdi realizzate. La coerenza fra le opere progettate e il contesto di inserimento, la loro modalità di realizzazione, che prevede dinamiche di progettazione partecipata concertate con la popolazione, costituiscono importanti indicatori di un’amministrazione sensibile al rapporto che intercorre fra aree verdi, ente che le cura e fruitore finale. In particolare si sottolineano: le iniziative di incentivazione varate dal Comune per favorire la mobilità sostenibile, con la realizzazione di 420 metri di pista ciclabile in via dei Mille; l’attento intervento di sostituzione dei filari di platani malati, preceduto da approfondite indagini e da incontri con i residenti; la riqualificazione, la costante manutenzione delle aree della ‘Pineta Comunale’; l’impegno per educare alla corretta fruizione delle aree verdi, di cui è un esempio l’attrezzatura didattica installata presso il ‘Parco naturale di Cervia’. Interventi di rilievo che si collocano in un articolato e collaudato sistema di gestione del patrimonio verde”.

Riconoscimento di ‘Capitale del verde’ dal settimanale ‘Oggi’ nel 2004. Cervia (con le località Milano Marittima, Pinarella e Tagliata) è riconosciuta per l’“anima verde” che la contraddistingue e la rende uno dei più lussureggianti giardini affacciati sulla Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna, e non solo, dove immergersi nella natura, lontano dal caos e dai ritmi cittadini, per fare il pieno di ossigeno, riempire gli occhi e confortare l’anima con splendidi panorami di grande suggestione.

Targa d’Argento del Presidente della Repubblica Italiana alla manifestazione dal 2004. Dal 2009 il Presidente della Repubblica, ha inserito nella targa d’argento una specifica menzione: ‘Il Presidente della Repubblica alla ….edizione della rassegna floreale Cervia Città Giardino’. In sua lettera ha scritto “apprezzamento alla prestigiosa iniziativa della città di Cervia, che dal 1972 si distingue nel settore degli allestimenti floreali e, nel rigoroso rispetto dell’ambiente, ha raggiunto importanti traguardi nella gestione del verde pubblico e privato, riconosciuti a livello nazionale”.

1° Premio“Gran Premio Montecelio (nel 2007) per la comunicazione pubblica locale dedicato alle campagne e alle attività di comunicazione, rivolte a promuovere comportamenti educativi e a informare su tematiche di interesse collettivo. Cervia ha vinto il premio per la sezione dedicata ai comuni  con meno di 100.000 abitanti, partecipando con la campagna di comunicazione pubblica di  sensibilizzazione al verde e all’ambiente “Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore 2006” .

Concorso “Comuni Fioriti” (dal 2007 al 2013) 1° premio nella categoria città con oltre 20 mila abitanti del primo concorso nazionale “Comuni Fioriti”. Cervia è stata la prima città italiana a vincere il Concorso nazionale.

Promosso da Asproflor con le partnership di Coldiretti e del Distretto Turistico dei Laghi, il concorso nazionale “Comuni Fioriti” è dedicato alla promozione della cultura floreale nelle pubbliche amministrazioni. Lo scopo dell’iniziativa ha come obiettivo principale la promozione in Italia della cultura del verde e dei fiori. La giuria del concorso Comuni Fioriti esprime ogni anno il proprio giudizio in base ai rapporti delle commissioni di valutazione che nel corso dell’estate,  si sono recate nelle varie città partecipanti. Per il verdetto finale si è tenuto conto sia delle “fioriture” sia delle impressioni avute in riferimento alla qualità della vita, alla cura complessiva dell’arredo urbano e degli edifici pubblici, alla sostenibilità urbana, al traffico, alla vivibilità, alla tutela/promozione delle tipicità locali e all’apertura verso il turismo.Cervia ha inoltre conquistato per la settima volta consecutiva (dal 2007 al 2013) la targacon i ’4 fiori’, il massimo del riconoscimento che dà la possibilità di aggiungere il ‘marchio’ all’ingresso della città ed è presente ogni anno all’interno della guida ‘Comuni Fioriti’, quale unica città ‘fiorita’ sulla costa. Nel 2008 e 2009 la giuria del concorso ‘Comuni Fioriti’ ha consegnato alla città di Cervia anche il ‘Premio Speciale Ricettività’. Nel 2010 ha ricevuto uno riconoscimento per l’ ‘Ospitalità’ ed è stata la sede della premiazione nazionale del concorso. Nel 2013 è stata premiata con il ‘Fiore d’Oro’ come Comune più fiorito d’Italia superiore a 5.000 abitanti, ha inoltre ricevuto una targa di riconoscimento per i molti anni di collaborazione ed un buono corrispondente a 3 mila euro in fiori.

Entente Florale Europe. Nel 2008 grazie alla vittoria del concorso ‘Comuni Fioriti’ la città di Cervia ha potuto rappresentare l’Italia al prestigioso concorso europeo Entente Florale Europe, organizzato da ‘Association Européenne du Fleurissement et du Paysage (A.E.F.P.)’ che premia la cultura del verde e della sensibilità ambientale in Europa, conquistando il 19 settembre 2008 la Medaglia d’Oro con la seguente motivazione:

La Giuria Internazionale di ‘Entente Florale Europe’ ha molto apprezzato l’Attività del Festival dei Giardini, in particolare l’originalità e la qualità degli allestimenti in mostra nei mini-giardini, caratterizzati dall’opulenta fioritura stagionale. Meritano una menzione particolare i giardini e le aree verdi urbane, perfettamente integrate nell’ambiente circostante. Il Parco naturale, dal canto suo rappresenta un progetto di altissimo interesse, dove numerose proposte didattiche affiancano il programma di animazione turistica, linfa vitale della città. Il tutto è frutto dell’impegno costante del Comune e dei cittadini della Città di Cervia. La Giuria Internazionale attribuisce alla Città di Cervia la medaglia d’oro.

Cervia, è stata la prima città italiana ad ospitare la Cerimonia di Premiazione del  concorso ‘Entente Florale Europe’, organizzata dall’AEFP ‘Association Européenne du Fleurissement et du Paysage’ l’associazione internazionale che ha come obiettivi lo sviluppo dell’ambiente, del verde e del paesaggio, e di incentivare i rapporti sociali, culturali e il turismo tra gli enti partecipanti.  Si svolge ogni anno nelle città che hanno ottenuto la medaglia d’oro. Cervia quale vincitrice nel 2008, ha avuto  l’onore nel 2010 di essere stata la prima città italiana ad ospitare l’ambita cerimonia che ha visto coinvolte 24 municipalità provenienti dall’Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria, selezionate ogni anno da una giuria altamente qualificata e candidate a rappresentare il proprio paese d’origine  nella “gara” europea che pone a confronto ben 12 Stati di tutto il continente.

Premio ‘Un Bosco per Kyoto’. Premio internazionale assegnato ogni anno a personalità scientifiche e politiche che più delle altre si sono distinte nella difesa dell’ambiente e della qualità dell’aria nel loro Paese. Ricevuto in Campidoglio a Roma nel 2009 con la seguente motivazione: “Per il costante impegno a curare ed incrementare il verde pubblico della città”.

 Nel 2010 Cervia è entrata a far parte a pieno titolo del Club ‘Amici di un Bosco per Kyoto’ ricevendo uno speciale riconoscimento, oltre al prestigioso certificato di appartenenza. Tra I riconoscimenti conferiti spiccano Barack Obama, Angela Merkel e Giorgio Napolitano, che hanno consolidato l’eccellenza e la visibilità del premio ‘Un Bosco per Kyoto’, polarizzando l’attenzione dei media internazionali.

 

Ti potrebbe interessare anche...