Emilia Romagna & Arte. Forlì: per una ricognizione e studio delle opere del pittore Licinio Barzanti.

Emilia Romagna & Arte. Forlì: per una ricognizione e studio delle opere del pittore Licinio Barzanti.
Licinio BARZANTI, Rose e fiori di pesco

FORLI’. Promuovere e favorire la conoscenza del patrimonio museale di Forlì: è questo lo scopo della borsa di studio in memoria di Paolo e Rosa Costa, messa a disposizione dal figlio, dottor Pier Lorenzo Costa, in collaborazione con i Musei Civici e la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e finalizzata alla ricognizione e allo studio delle opere dell’artista forlivese Licinio Barzanti. Sin da questi primi mesi di apertura della sede museale di Palazzo Romagnoli, le Collezioni del Novecento di proprietà civica stimolano, oltre a un sempre crescente numero di visite, nuove ricerche e con esse un virtuoso processo di conoscenza e di valorizzazione delle opere d’arte tramite collaborazioni con altre istituzioni e soggetti privati.

Oltre alla borsa di studio biennale per l’inventariazione e la catalogazione della Donazione Antonello Moroni, viene ora offerta a un giovane studioso, sempre grazie ad una borsa di studio, la possibilità di approfondire gli aspetti artistici e biografici dell’attività del pittore Licinio Barzanti (Forlì 1857 – Como 1944). L’idea trae spunto dal rinnovato interesse intorno a tale artista derivato dalla presenza di una sua opera, di proprietà comunale, all’interno delle Collezioni del Novecento proprio a Palazzo Romagnoli.
Numerosi dipinti firmati da questo pittore sono presenti nell’ambito di collezioni private, tra cui quella del dottor Costa. La borsa di studio annuale, per un importo di 3.000 euro, è rivolta a giovani con meno di 40 anni che abbiano conseguito la laurea magistrale o la laurea secondo il vecchio ordinamento nelle discipline umanistiche (lettere, conservazione beni culturali, storia) oppure che abbiano ottenuto il diploma di secondo livello presso un’Accademia di Belle Arti in Italia.
Coloro che sono in possesso dei requisiti necessari potranno presentare domanda entro il 27 maggio 2014 e saranno selezionati da una apposita commissione. Il testo integrale del bando è pubblicato sul sito del Comune www.cultura.comune.forli.fc.it . Per ulteriori informazioni: Servizio Pinacoteca e Musei, tel. 0543 712602 712609, musei@comune.forli.fc.it .

 

Nella immagine, l’opera di Barzanti presente a Palazzo Romagnoli.

 

Ti potrebbe interessare anche...