Bassa Eomagna. Sabato 17 e domenica 18 maggio: ‘ tour verde’ con full immersion nell’ambiente.

Bassa Eomagna. Sabato 17 e domenica 18 maggio: ‘ tour verde’ con full immersion nell’ambiente.
Lugo Parco del Loto

I PARCHI NATURALI DELLA BASSA ROMAGNA. Riproponiamo. L’iniziativa lo merita. Sabato 17 e domenica 18 maggio i Comuni dell’Unione festeggiano la Giornata europea dei Parchi, per ricordare l’istituzione del primo parco protetto europeo, in Svezia, nel 1909. Ricchissima l’offerta di iniziative per famiglie e ragazzi, un vero e proprio ‘tour verde’ alla scoperta di un patrimonio naturalistico ancora poco conosciuto, caratterizzato dal paesaggio della centuriazione romana, dal Canale dei Mulini, dalle riserve naturali e da bacini di ex fornaci rinaturalizzate, da parchi e poderi, testimonianza della vecchia campagna romagnola.
Nelle due giornate saranno organizzate visite guidate, osservazioni naturalistiche, laboratori e momenti di relax, grazie alla disponibilità di molte associazioni, di privati e del Corpo Forestale dello Stato. Il programma dettagliato degli eventi è consultabile sul sito www.romagnadeste.it e su www.labassaromagna.it. Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio informazioni turistiche dell’Unione, telefono 0545 280898, email turismo@unione.labassaromagna.it, oppure al Servizio Ambiente, telefono 0545 38343, email ambiente@unione.labassaromagna.it.
Di seguito in pillole le iniziative in tutta la Bassa Romagna. A Massa Lombarda domenica 18 maggio alle 8.30 ci sarà ‘Risveglio in natura’, una visita guidata alla cassa di espansione del canale di scolo Gambellara del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale. La visita è particolarmente indicata per gli appassionati di birdwatching ed è a cura di Floriano Scardovi, presidente provinciale di Italcaccia-Italpesca e guardia volontaria ittico venatoria. Ritrovo in via Botte (in fondo alla strada), info al numero 347 8247685.

A Lugo giovedì 29 maggio alle 10 e venerdì 30 maggio alle 8 e alle 10 ci saranno invece i ‘biosafari’, iniziative dedicate alle scuole medie di Lugo, con visite didattiche guidate al Parco del Loto. Sabato 17 maggio alle 10 spazio al nordic walking: un percorso per sperimentare questa tecnica di camminata con l’uso dei bastoncini, a cura degli istruttori della Scuola Italiana Nordic Wolking; appuntamento al Bosco di Fusignano (ingresso di viale Romagna). Per Informazioni, contattare l’associazione Nordic Walking Bassa Romagna, telefono 348 3030033.
Alle 15 invece giochi di orientamento riservati ai bambini, una insolita esperienza sempre nel Bosco di Fusignano a cura del CAI Sezione di Lugo. A seguire, pic-nic nella natura con cibi portati da casa e bevande offerte da Coop Adriatica di Fusignano. Domenica 18 maggio alle 10 “Un tesoro di natura in compagnia di Legambiente: una visita guidata per scoprire la storia e la biodiversità del bosco di Fusignano. Info al numero 348 3697503.

Il Parco del Loto e il Bosco di Fusignano fanno entrambi parte dell’Area di riequilibrio ecologico ‘Canale dei Mulini di Lugo e Fusignano’.

 

Ad Alfonsine domenica 18 maggio alle 10 ci sarà ‘Una domenica in riserva’, con ritrovo a Casa Monti in via Passetto 3 per un’escursione guidata per tutti allo stagno della fornace Violani. Al termine, letture animate sugli animali e possibilità di consumare il proprio pranzo al sacco in natura. L’organizzazione mette a disposizione le bevande. Prenotazione obbligatoria. Alle 16 ci sarà Riciclo creativo, un laboratorio allestito nello stand della Riserva Naturale in piazza della Resistenza, per costruire animaletti e oggetti con materiali di riciclo, in occasione delle Sagra delle Alfonsine. Info e prenotazioni al numero 0544 869808, email casamonti@comune.alfonsine.ra.it.

A Bagnacavallo tante iniziative al Podere Pantaleone: sabato 17 maggio alle 16 visita guidata e alle 19.30 cena a buffet a base di prodotti biologici (10 euro, 6 euro per i bambini dai 6 ai 10 anni; 3 euro per i bimbi dai 3 ai 5 anni e gratuito per i bimbi sotto i 3 anni, prenotazione obbligatoria). Alle 21 ci sarà invece ‘Natura nella notte’, visita guidata notturna tra gufi, lucciole e pipistrelli.
L’itinerario inizia con una degustazione dei vini e dei prodotti del territorio a lume di candela (costo 6 euro, 4 euro per i minori di 14 anni, gratuito per i minori di 5 anni, prenotazione obbligatoria, massimo 30 persone). Domenica 18 maggio alle 11 ‘Fiori antichi e spighe di grano‘, visita guidata con particolare attenzione al campo di grano con i fiori di una volta e allo stagno delle libellule, un esempio di ecosistema acquatico in equilibrio, privo di zanzare. Pic-nic sul prato alle 12 con i propri cibi portati da casa e un’insalata di fiori offerta dal Podere e assaggio di vini del Consorzio Il Bagnacavallo. Alle 15 giochi di una volta per grandi e piccini.

A Conselice venerdì 16 maggio alle 9 ci sarà un biosafari nell’area di riequilibrio ecologico ‘Bacini di Conselice‘, a cura di esperti educatori ambientali, riservato alle classi della scuola primaria di Conselice, con merenda per gli alunni offerta da Lugo Catering.
A Cotignola sabato 17 maggio alle 10.30 visita guidata al Lago dei Gelsi condotta dall’associazione Primola di Cotignola, con aperitivo finale al Parco Pertini (prenotazione obbligatoria al numero 349 3523188). Domenica 18 maggio alle 15, passato il Giro d’Italia, ci sarà la Transumanza conviviale, culturale ed ecologica: la transumanza è il viaggio dei pastori con il gregge quando le stagioni cambiano. Primola propone una sua transumanza lungo l’argine del Senio e le sue golene, le varie vie dell’acqua, l’abitare della campagna lungo il fiume, i parchi d’acqua e di riequilibrio ecologico. Ritrovo nel Campo di Tiro con l’arco di Cotignola. Primo incontro a La Morada, casa studio degli artisti argentini Oscar Dominguez e Ana Cecilia Hillar. Incontreremo i racconti dei contadini e ci fermeremo a casa di chi ci ospiterà. Accompagnerà Luigi Berardi, artista del paesaggio sonoro. Quelli di Primola completeranno la guida: Mario Baldini, Rodolfo Gaudenzi, Matteo Mingazzini e Franco Patuelli. Alle 19.30 conclusione con aperitivo al Parco Pertini. Info e prenotazioni telefono 333 4183149, email info@primolacotignola.it.
Per quanto riguarda infine il Paesaggio della centuriazione di Lugo e Cotignola, sia sabato, sia domenica, sarà possibile sorvolare il grande sistema del paesaggio centuriato con voli dall’aeroporto Francesco Baracca di Villa San Martino. Prenotazione obbligatoria al numero 0545 76400. Sabato 17 maggio il ristorante dell’aeroporto ‘Il volo di Pindaro’ propone il menu a tema ‘Per le vie di Roma’, a 22 euro (prenotazione al numero 0545 76370).

Sabato 17 e domenica 18 maggio, sempre alle 15, passeggiata nell’antico podere Gagliardi per ammirare una vecchia ‘piantata romagnola‘, una suggestiva fascia boscata del Canale dei Mulini e una garzaia di bellissimi aironi cenerini. Ritrovo al parcheggio di Ca’ Bianca in via Grilli 3. Info e prenotazioni Giancarlo Rossi e Paola Gagliardi, telefono 338 2464738.

Domenica 18 maggio alle 15 passeggiata alla scoperta degli insetti dell’oasi Lilly e i vagabondi di Villa San Martino in via Rio Fantino 1, condotta dal naturalista Andrea Velli. Sempre all’oasi, domenica alle 20 cena e successiva osservazione delle lucciole (prenotazione entro giovedì 15 maggio al numero 335 6480310. Il weekend dei parchi è organizzato dal CEAS dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna in collaborazione con numerose associazioni e cooperative del territorio. IL CEAS ringrazia inoltre per il supporto il Consorzio di bonifica della Romagna occidentale e il Consorzio per il CER.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...