Ravenna. Le cinque Collane Geiger per la prima volta complete attraverso le Collezioni classensi.

Ravenna. Le cinque Collane Geiger per la prima volta complete  attraverso le Collezioni classensi.
Classense images

ALLA CLASSENSE LA MOSTRA ‘EDIZIONI GEIGER’. La Biblioteca Classense presenta, dal 17 maggio al 21 giugno 2014, la mostra Edizioni Geiger (1967-1979) ‘Sperimentazione permanente‘, che illustra l’intera storia delle Edizioni Geiger, attive fra Torino e Mulino di Bazzano (Parma), attraverso 130 pubblicazioni di poesia sperimentale e d’arte d’avanguardia, prodotte artigianalmente e in tiratura limitata. L’inaugurazione è in programma sabato, 17 maggio, alle 17.30 alla sala Muratori. L’esposizione, curata da Claudia Giuliani e Mara Sorrentino, è il risultato della collaborazione con Maurizio Spatola, cofondatore delle Edizioni Geiger, Marco Carminati, collezionista di libri d’artista, e Dino Silvestroni, cultore dello sperimentalismo poetico.

Le cinque Collane Geiger (sperimentale, poesia, testi, abcdefghijklmnopqrstuvwxyz, affichè), insieme alle Antologie sperimentali, agli esemplari fuori collana e ad alcuni numeri della rivista ‘Tam Tam‘, saranno presentate per la prima volta nella loro completezza attraverso le collezioni Classensi, integrate da opere prestate per l’occasione dalla Biblioteca comunale dell’Archiginnasio di Bologna e dalla Biblioteca nazionale centrale di Firenze, e attraverso l’Archivio privato di Maurizio Spatola, fondatore insieme ai fratelli Adriano e Tiziano delle Edizioni Geiger, nonché collaboratore della mostra.

Adriano Spatola (Sapjane, 1941 – Sant’Ilario d’Enza, 1988), tra i protagonisti della nuova poesia sperimentale degli anni Sessanta, studia a Bologna, dove frequenta i corsi di estetica fenomenologica di Luciano Anceschi, iniziando a collaborare a “il verri” come critico di poesia. Nel 1967 pubblica, insieme ai fratelli Maurizio e Tiziano, la prima Antologia sperimentale GEIGER che introduce in Italia il modello editoriale dell’assembling press, del tutto nuovo ed originale, appena apparso negli Stati Uniti, gettando il seme della piccola Casa editrice torinese.
Il catalogo della mostra in DVD, realizzato in tiratura limitata, è curato da Maurizio Spatola e Monica Olivieri; 24 copertine recano i disegni originali del pittore modenese Giuliano Della Casa.

 

Inaugurazione: sabato 17 maggio ore 17.30. Sala Muratori, via Baccarini, 5

Interverranno: Livia Zaccagnini, presidente dell’istituzione Biblioteca Classense; Claudia Giuliani, direttrice dell’istituzione Biblioteca Classense; Ada De Pirro, storica dell’arte; Maurizio Spatola, cofondatore delle Edizioni Geiger. Saranno presenti alcuni dei protagonisti delle Edizioni Geiger: Giuliano Della Casa, Maurizio Osti, Carlo Alberto Sitta, Franco Vaccari, William Xerra, Giovanni Fontana.

LA MOSTRA

Biblioteca Classense – Manica Lunga (v. Baccarini, 3)

Date e orari: 17 maggio-21 giugno 2014, dal martedì al sabato ore 11.00-13.00, 15.00-18.00; domenica, lunedì e festivi chiuso; ingresso libero
Per informazioni: tel. 0544.482116 – segreteriaclas@classense.ra.it

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...