Fusignano. La città dei ragazzi, tra passato e futuro. Tutti al centro storico giovedì 22 maggio tra musica e mostre.

Fusignano. La città dei ragazzi, tra passato e futuro. Tutti al centro storico giovedì 22 maggio tra musica e mostre.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

FUSIGNANO. Entro nel vivo la “Città dei ragazzi” a Fusignano: giovedì 22 maggio, sotto lo slogan “Amarcord: non c’è futuro senza passato”, il centro storico si animerà dalla mattina alle 9 con iniziative dedicate ai piccoli, tra musica, mostre, sfilate e laboratori. Una particolare attenzione sarà data al passato, con i giochi di una volta e anche i vestiti, per riscoprire per un attimo alcuni aspetti della vita dei nostri nonni. Una festa che anche nella conclusione vorrà essere d’esempio per tutti, con il gruppo ecologico dei ragazzi della scuola media che alle 13 ripulirà la città da cartacce e rifiuti. Sono ben otto inoltre gli appuntamenti di musica e teatro, da martedì 27 maggio fino a mercoledì 11 giugno sempre dedicati ai più piccoli, e poi letture di favole, iniziative ambientali e sportive

A contornare la “Città dei ragazzi” fusignanese non mancano le esposizioni: al museo civico San Rocco continua “I maestri dell’Unione”, una mostra con le opere di Giulio Avveduti, Umberto Folli, Luigi Varoli, Francesco Verlicchi e Domenico Visani. Aperta fino all’8 giugno il sabato dalle 15 alle 18, la domenica e i festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Al centro culturale Il Granaio troviamo invece “Lo sguardo delle mani” di Gek Tessaro che, sfruttando le impensabili doti della lavagna luminosa, dà vita a narrazioni tratte dai suoi testi. Anche questa esposizione continuerà fino all’8 giugno, il sabato dalle 15 alle 18, la domenica e i festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Nei giorni feriali laboratori didattici per le scuole e visite guidate su prenotazione.

Allo Spazio Zaffagnini in via Piancastelli l’esposizione “A spasso per Fusignano Estense”, con i disegni realizzati dai bambini delle classi quarte della scuola elementare di Fusignano, in collaborazione con l’associazione “I Barberi”.

Nell’area scolastica del parco Unità d’Italia, fino a fine maggio in orario scolastico ci sarà “I giochi di una volta”, semplici divertimenti del passato da scoprire e conoscere insieme ai nonni dell’Auser e Avis di Fusignano.

Il calendario completo delle iniziative è disponibile sul sito www.comune.fusignano.ra.it.

 

Ti potrebbe interessare anche...