Cervia. Un incontro su storia e ambiente delle saline di Cervia. Iniziativa ‘Borgomarina vetrina di Romagna’.

Cervia. Un incontro su storia e ambiente delle saline di Cervia. Iniziativa ‘Borgomarina vetrina di Romagna’.
alberghi cervia vicino saline

CERVIA. Al fascino dell’ambiente e della storia delle saline di Cervia è dedicato l’appuntamento culturale della manifestazione Borgomarina Vetrina di Romagna, in programma giovedì 12 giugno 2014, alle ore 21, nel Piazzale Maffei, antistante la seicentesca Torre San Michele di Cervia. È il secondo di 14 incontri, che proseguiranno fino al 4 settembre, dedicati alla storia, alla cultura, all’economia, all’ambiente, alle tradizioni e ai personaggi storici di Cervia e della Romagna. Nel corso dell’iniziativa interverranno Oscar Turroni e Guerrino Gori. L’incontro verrà introdotto da Renato Lombardi. In programma vi è anche la videoproiezione di suggestive immagini storiche e d’ambiente.

Oscar Turroni, Presidente del Gruppo Culturale Civiltà Salinara, ripercorrerà le tappe più importanti della storia delle saline di Cervia e approfondirà le caratteristiche delle modalità di produzione del sale. Turroni illustrerà il metodo tradizionale artigianale, a “raccolta multipla”, quando la realtà della salina di Cervia era caratterizzata dalla presenza di 149 piccoli fondi saliferi; illustrerà anche le caratteristiche del moderno sistema a “raccolta unica”, o “industriale”, adottato dopo la trasformazione delle saline del 1959. Verranno inoltre messe in rilievo le attività del Gruppo Culturale Civiltà Salinara, legate ad oltre 20 anni di attività dell’associazione, che collabora alla gestione del Museo del Sale e gestisce la Salina Camillone, l’unica rimasta delle saline storiche a “raccolta multipla”, oggi Presidio di Slow Food, per la produzione del “sale dolce di Cervia”.

Nel corso della serata verrà presentato anche l’ultimo , straordinario libro di Guerrino Gori intitolato: L’Alfabeto della natura è splendido senza misura! Settimo fascicolo: le lettere “T”, “U” “V” “Z”. Testi, poesie e fotografie di Guerrino Gori. (Risguardi Editore – Forlì). Il libro si configura come l’ultimo di sette volumi di un’opera enciclopedica sui beni naturali cervesi e dell’area del Delta del Po, avviata da Guerrino Gori nel 2010. In quattro anni sono state pubblicate oltre 700 foto di 185 specie animali, di piante e di fiori. Gli scenari rappresentati sono quelli della salina, delle pinete di Cervia e Pinarella-Tagliata, dell’Ortazzo, degli ambienti litoranei del ravennate, dove Guerrino ha svolto per tanti anni la sua attività di responsabile della Stazione di Cervia del Corpo Forestale dello Stato. Il filo conduttore di quest’attività di ricerca è la passione per la natura. Per anni il suo motto: “Conoscere la natura per amarla, proteggerla e conservarla”, ha accompagnato ed accompagna le sue iniziative e le sue attività, di carattere culturale, didattico,che hanno anche una valenza turistica.

Nel corso della serata del 12 giugno, Guerrino Gori illustrerà le caratteristiche dello scrigno naturalistico costituito dalla salina di Cervia, istituita “Riserva naturale di popolamento animale”, con un D. M. del 31 gennaio 1979. Una copia del libro verrà sorteggiata tra i partecipanti all’incontro e verrà data in omaggio. Verranno anche sorteggiati 5 ingrandimenti fotografici di foto d’ambiente. L’incontro costituirà l’occasione per andare alla scoperta di una realtà storica e ambientale, che riveste per Cervia anche un grande rilievo turistico.

L’iniziativa Borgomarina Vetrina di Romagna è promossa dal Comitato Borgomarina che fa capo al Consorzio Cervia Centro, in collaborazione con le locali Associazioni di categoria (ASCOM, Confesercenti, CNA e Confartigianato) e con il Comune di Cervia.

 

Ti potrebbe interessare anche...