Forlì. La Fanzinoteca d’Italia ospita Vittorio Giardino. Il maestro del fumetto italiano in visita agli appassionati.

Forlì. La Fanzinoteca d’Italia ospita Vittorio Giardino. Il maestro del fumetto italiano in visita agli appassionati.
Fanzinoteca-d-Italia-Vittorio-Giardino-2014

FORLI’. Alla Fanzinoteca d’Italia, nonostante la calura, si prosegue con frenetiche attività socio-culturali, iniziative di spessore che in varie occasioni sono in grado di proporre alla cittadinanza la presenza di grandi autori della Nona Arte, eccelsi professionisti di livello mondiale. Il prossimo appuntamento molto importante vede, Giovedì 12 giugno 2014 dalle ore 16,30 circa, la presenza del “Maestro” Vittorio Giardino, grande autore internazionale che sarà presente per un paio di ore presso la nostra sede forlivese.

La presenza di Giardino alla Fanzinoteca d’Italia (Via E. Curiel, 51), oltre a riempire di felicità lo Staff intero, ci permette di accoglierlo con gioia per la sua grande gentilezza e disponibilità che sempre è in grado di dimostrare nel confronto col suo pubblico. I molti giovani che da tempo frequentano la sede fanzinotecaria e, ovviamente, anche con tutti gli altri ragazzi e meno giovani che desiderano incontrare l’autore di grande opere fumettistiche come Max Fridman, Jonas Fink, No pasaran, Sam Pezzo, Little ego, ecc., avranno l’occasione di trascorrere alcune ore di una tranquilla serata in compagnia di un artista eccezionale che da decenni ha donato, e ancora dona, emozioni e sensazioni attraverso le sue stupende e cromatiche realizzazioni. Quindi, porte aperte all’appuntamento per tutti coloro che desiderano essere presenti all’appuntamento in sede fanzinotecaria.

Vittorio Giardino ha percorso, attraverso una via artistica personale esente dalle mode, trent’anni di fumetto europeo diventando uno dei Maestri riconosciuti della letteratura disegnata. In oltre 30 anni di carriera, grazie ad un segno personale e caratteristico, amabile e seducente, all’ordinata esposizione della trama e alla lucidità espressiva del tratto, Giardino si propone senza cercare né svincoli, né vie di fuga, diretto e schietto in grado di lasciare un segno nella memoria del lettore, un segno che dona respiro, oltre allo sguardo, tutte opere di notevole pregio artistico e culturale di questo grande protagonista della scena fumettistica internazionale.

I tre mesi di eventi della “Primavera Fanzinara”, per vivere il mondo fanzinaro in tutte le sue sfumature e godere di un’accoglienza unica, come unica in tutta Italia è la stessa Fanzinoteca, con le proposte di un nutrito calendario di iniziative al ritmo vivace e gioioso delle fanzine che hanno presentato alla cittadinanza appuntamenti imperdibili posti nella bella cornice della sala fanzinara e spazi di socializzazione forlivese.

Prosegue alla Fanzinoteca d’Italia la “Primavera Fanzinara” valida iniziativa che si inserisce in quella fitta serie di attività socio-culturali in grado di dimostrare che l’attività fanzinotecaria è ben in grado di proporsi come un mondo aperto agli stimoli sociali delle persone e all’intera cittadinanza, grazie al contenuto e la comunicazione delle stesse fanzine. Sempre più attiva e dinamica, oltre che promotrice di progetti e iniziative sempre più marcate che caratterizzano la realtà fanzinara forlivese e nazionale, la “Biblioteca delle fanzine” proponendo la “vera” passione del popolo, è l’unico punto di riferimento nazionale, supportato da conoscenze e professionalità esclusive, grazie ad uno Staff preparato e diretto dall’esperto fanzinotecario Gianluca umiliacchi.

La struttura, come valida rete di iniziative socio-culturali, si propone di unire momenti di svago con momenti di confronto pubblico allo scopo di dare risalto e valorizzare le risorse creative presenti sul territorio. Quattro le aperture pubbliche settimanali, due pomeridiane del martedì e venerdì dalle 14.00 alle 18.00, due mattutine del mercoledì e giovedì dalle 9,00 alle 13,00. Per conoscere dettagliatamente tutte le iniziative e chiedere informazioni la Fanzinoteca d’Italia ha disponibile il sito www.fanzinoteca.it o la e-mail fanzinoteca@fanzineitaliane.it

 

 

Ti potrebbe interessare anche...