Forlimpopoli. Festa Artusiana, clicca la città su telefonino o tablet con il servizio ‘Realtà aumentata’.

Forlimpopoli. Festa Artusiana, clicca la città su  telefonino o tablet con il servizio ‘Realtà aumentata’.
foto2

FORLIMPOPOLI. Nell’ambito del progetto di valorizzazione del centro storico Shopping Pellegrino, il Comune di Forlimpopoli ha realizzato una serie di applicazioni informatiche che consentono al turista di accedere, attraverso il proprio “mobile”, a tutte le informazioni relative a monumenti, storia, musei, personaggi illustri e naturalmente ristoranti, negozi e strutture della ricettività.

Il progetto offre un percorso integrato multimediale attraverso i principali luoghi di interesse turistico, ciascuno dei quali è collegato tramite un QR Code a una scheda informativa completa di descrizione, foto, orari di apertura, numeri di riferimento, mappa interattiva. Le schede possono essere visualizzate presso i monumenti e i punti di interesse nei quali è presente il QR Code, oppure attraverso la lettura del QR Code Master, un codice unico riportato su un totem dedicato, posizionato di fronte alla Rocca. Grazie alla connessione WI FI del Comune, la lettura del QR Code Master consente al turista di scaricare tutte le schede informative, consultabili in qualsiasi momento senza bisogno di recarsi sul luogo e di connettersi ad internet.

Oltre ai QR inseriti nella insegna di ciascun monumento, tutti i 55 QR Code sono leggibili con APP gratuita, nel TOTEM MASTER appena collocato in Piazza Garibaldi di fronte la Rocca: monumenti, eventi, luoghi da visitare, ristoranti, bar, alberghi, negozi aderenti a Shopping Pellegrino e personaggi importanti di Forlimpopoli con testi d’autore. Una guida virtuale per tutti.

Novità assoluta per la Romagna è il servizio di Realtà Aumentata, una funzione innovativa che completa il progetto consentendo al turista di individuare sul mobile i punti di interesse che si trovano ad una massima distanza di 10 km. Attraverso una apposita applicazione (QR Line), il visitatore rileva sul proprio telefonino la presenza dei diversi luoghi sensibili, visibili sullo schermo sotto forma di piccole etichette, colorate a seconda della tipologia di scheda e complete di indicazione del luogo identificato e della distanza dal luogo in cui si trova il turista. Cliccando sulle etichette visualizzate sarà possibile aprire la relativa scheda pubblicata su QRLine come se fosse stato letto il codice QR corrispondente.

L’applicazione QR Line è disponibile per i dispositivi Apple (iPhone e iPad) e Android (smartphone tablet) ed è scaricabile gratuitamente dall’App Store di Apple o dal Play Store di Google semplicemente cercando “qrline” oppure utilizzando i seguenti link: per App Store https://itunes.apple.com/it/app/qrline/id667880755?mt=8&uo=4 , su Play Store https://play.google.com/store/apps/details?id=it.datafox.qrline

Al momento disponibile in lingua italiana, il progetto verrà a breve completato con l’inserimento delle traduzioni dei contenuti in lingua inglese e francese, offrendo così ai tanti turisti stranieri una preziosa guida per una visita completa e dettagliata della città. Il progetto è realizzato attraverso un lavoro di equipe tra i responsabili del Comune e i progettisti della Società Datafox S.r.L. di Prato con l’obiettivo di fornire al visitatore uno strumento semplice ed intuitivo per trovare un determinato luogo e accedere a tutte le informazioni turistiche.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...