Faenza. Promossi tre progetti faentini alla 2^ fase di Startcup Emilia Romagna, concorso migliori idee di impresa.

Faenza. Promossi tre progetti faentini  alla 2^ fase di Startcup Emilia Romagna, concorso migliori idee di impresa.
img_48132_77181

FAENZA. Sono tre i progetti faentini promossi alla 2^ fase di StartCup Emilia Romagna, il concorso finalizzato a selezionare le migliori idee di impresa a livello regionale, premiarle e farle accedere alla selezione finale del Premio Nazionale per l’Innovazione.

La prima fase di selezione, il “Barcamper Scouting Tour”, un percorso di 10 tappe che ha toccato diverse città della nostra Regione nel mese di giugno, ha visto la partecipazione di 120 progetti, 40 dei quali sono stati ammessi alla seconda fase – “Techmeeting” – programmata in questi primi giorni di luglio a Modena e Cesena.

La tappa faentina del Barcamper Scouting Tour, svoltasi l’11 giugno scorso presso il complesso degli ex Salesiani, ha visto come promotori il Comune di Faenza, Centuria, Isia, Salesiani 2.0, Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza e Contamination Lab. Tutti soggetti che, a vario titolo, s’impegnano quotidianamente per valorizzare le migliori capacità e le energie più vivaci del territorio e incoraggiare le idee a maggiore potenziale innovativo a tradursi in attività imprenditoriali.

I tre progetti selezionati nel corso della tappa faentina e che accedono alla seconda fase (Techmeeting) sono:

RIUp, che si propone di produrre in maniera seriale prodotti di design ottenuti da scarti industriali o dalla suddivisione in elementi primari non rientranti all’interno del tradizionale ciclo del riciclaggio. Il progetto si colloca nel mercato di riferimento della green economy; Aziende Women Friendly, portale web a sostegno delle donne nella ricerca del lavoro e vetrina pubblicitaria per le aziende che promuovono il lavoro femminile; La Reverie storie di frutta, laboratorio artigianale con somministrazione di preparati di frutta e verdura. Propongono preparati vegetariani/vegani con materie prime di alta qualità, di stagione e possibilmente a chilometro 0.

Grazie ai Techmeeting i tre gruppi selezionati approfondiranno gli elementi fondamentali delle loro idee imprenditoriali, con il supporto di esperti e consulenti di livello nazionale, con l’obiettivo di qualificarsi tra i migliori venti gruppi per approdare alla terza fase della competition, la “Techweek”, che si svolgerà a Bologna dal 15 al 19 settembre 2014.

 

Articoli più letti