Lugo di Romagna. Rivive la ‘Tenzone argentea 2014′, Campionato nazionale di sbandieratori e musici.

Lugo di Romagna. Rivive la ‘Tenzone argentea 2014′, Campionato nazionale di sbandieratori e musici.
Rievocazione storica curata dalla associazione i Barberi 1

 LUGO:  LA TENZONE ARGENTEA 2014. Da venerdì 25 a domenica 27 luglio la città di Lugo ospiterà la ‘Tenzone argentea 2014′, il campionato nazionale di sbandieratori e musici organizzato dalla F.I.SB (Federazione italiana sbandieratori Antichi giuochi e sports della Bandiera). Venti squadre, per un totale di circa mille atleti (dalla Sicilia al Piemonte passando per la rappresentanza lughese con la squadra della Contesa Estense), si confronteranno in piazza Mazzini nelle specialità tecniche agonistiche di massimo livello. Piazza Baracca sarà il campo prove, mentre sotto al Pavaglione saranno allestiti il palco per la giuria e uno stand gastronomico.
IL PROGRAMMA. La manifestazione avrà inizio venerdì 25 luglio alle ore 20.30, all’interno del Pavaglione, con uno spettacolo dei bambini e ragazzi della F.I.SB, reduci da un campus formativo a Cesenatico; la serata proseguirà alle ore 21.00 con la cerimonia di apertura che vedrà sfilare tutte le squadre coinvolte nell’evento; a seguire il saluto delle autorità.
Sabato 26 luglio alle ore 9.30 si terranno le competizioni per la specialità ‘Coppia tradizionale‘ e alle 21 la specialità di ‘Grande squadra – musici’. Domenica 27 luglio si inizia alle ore 9 con la specialità “Piccola squadra” e alle 15.00 ‘Singolo tradizionale’; al termine delle esibizioni ci saranno le premiazioni e la consegna del trofeo ‘Tenzone argentea 2014′.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’impegno dell’associazione culturale ‘I Barberi’ di Fusignano che si occupa di tutti gli aspetti organizzativi.

 VARI COMMENTI. “La città di Lugo è onorata di ospitare un evento come la Tenzone argentea, non solo per la valenza nazionale, ma anche perché è un’occasione per valorizzare ulteriormente la passione e la bravura dei tanti sbandieratori e musici che animano la nostra Contesa Estense – ha dichiarato il sindaco di Lugo Davide Ranalli -. Sarà un piacere ospitare gli atleti provenienti da tutta Italia, che potranno così visitare Lugo e il suo sistema di piazze, sulle quali è stato fatto un lavoro di recupero ultradecennale e che ancora continua (basti pensare all’appena terminato restauro del monumento di Baracca). Ringraziamo sentitamente l’associazione I Barberi di Fusignano per avere organizzato la candidatura vincente della nostra città”.
“Recuperare e diffondere la conoscenza del proprio passato è un dovere del presente – ha sottolineato il sindaco di Fusignano Nicola Pasi -. L’associazione I Barberi sta aiutando la nostra comunità nel rivivere in modo partecipato e popolare momenti importanti della nostra storia. lo hanno fatto mostrando capacità organizzativa, creatività e una vivace attenzione al coinvolgimento dei cittadini”.

“Abbiamo scelto Lugo non solo per attaccamento al territorio – ha dichiarato Fabio Bentini, presidente de I Barberi -, ma anche per la sua particolare idoneità ad ospitare eventi di questo tipo, poiché dispone di un sistema di piazze ideale per queste attività”.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...