Casola Valsenio ricorda i combattimenti di Monte Battaglia. Dal 4 al 7 settembre i festeggiamenti per celebrare il 70° anniversario.

Casola Valsenio ricorda i combattimenti di Monte Battaglia. Dal 4 al 7 settembre i festeggiamenti per celebrare il 70° anniversario.
Monte_Battaglia_dall'alto

CASOLA VALSENIO. Ricorre quest’anno il 70° anniversario dei sanguinosi combattimenti che nel 1944, durante il passaggio del fronte nella II Guerra Mondiale, sconvolsero il crinale tra Senio e Santerno, con epicentro Monte Battaglia e la sua rocca medievale. Dal 4 al 7 settembre si festeggia il 70° anniversario dei combattimenti di Monte Battaglia: per l’occasione domenica 7 settembre sarà presente il ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti.

Gli scontri iniziarono il 27 settembre 1944, quando i partigiani della 36ma Brigata Garibaldi vi si appostarono insieme ai Blue Devils americani. Da quel momento i tedeschi tentarono di tutto per riconquistare la vetta. Sul monte, dal 29 settembre rimasero solo gli americani, rimpiazzati il 5 ottobre da reparti inglesi che vi rimasero, combattendo, fino all’11 ottobre.

Quel luogo di sangue e di dolore è oggi diventato oggi luogo di riconciliazione e di pace, di impegno contro la sopraffazione e la guerra. E l’incontro che vi si svolge ogni anno, nella prima domenica di settembre, è l’occasione per ribadire la volontà e l’impegno per la pace.

Il programma degli eventi commemorativi prevede per giovedì 4 settembre alle ore 20.30 nella sala Nolasco Biagi la presentazione del libro a fumetti “Monte Battaglia – una storia della Linea Gotica”. L’opera di Paolini, Cortesi, Peddes narra dello sfondamento della Linea Gotica nel settembre 1944. Seguirà la proiezione del video su Aurelio Ricciardelli “Partigiano per sempre”.

Venerdì 5 settembre alle ore 20.30 nella sala Azzurra del Municipio si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “La ‘piccola Cassino’ tra guerra e pace” realizzata dall’ANPI e dal Circolo Fotografico Casolano.

Sabato 6 settembre alle 18.00, nella Biblioteca comunale “Giuseppe Pittano” verrà presentato il libro “Monte Battaglia 1944 – Dal mito alla storia” di Valerio Calderoni.

Infine domenica 7 settembre alle ore 9.15 ci sarà il ritrovo presso il municipio di Casola Valsenio con la posa di una corona d’alloro al monumento di Largo Giuseppe Nembrini e ai cippi di Sant’Apollinare e San Rufillo. Alle ore 10.30, a Monte Battaglia scoprimento della targa dedicata a Aurelio Ricciardelli ‘custode’ di Monte Battaglia. Di seguito proseguiranno le celebrazione del 70° anniversario dei combattimenti di Monte Battaglia alla presenza delle autorità civili, militari e delle associazioni combattentistiche e d’arma. Per l’occasione è previsto l’intervento del ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti. Si continuerà con il pranzo organizzato dall’ANPI di Casola Valsenio e Castel del Rio e nel pomeriggio musiche e storie della Resistenza.

 

Ti potrebbe interessare anche...