I Malatesta e 500 anni di storia. A Rimini, con Fabio Severi, al Museo della Città ( venerdì 5 ).

I Malatesta e 500 anni di storia. A Rimini, con  Fabio Severi,  al Museo della Città ( venerdì 5 ).
malatesta

RIMINI. Nella sala del giudizio del Museo della città, venerdì 5 settembre prossimo alle ore 17.30, Fabio Severi, docente e ricercatore, presenta la tavola ‘La dinastia dei Malatesta in 5oo anni di storia’ : il frutto di oltre due anni di ricerche, studi e confronti, che riunisce trecento personaggi principali e duecento secondari appartenenti ai rami di Sogliano e di Verucchio. Nella Tavola i componenti della dinastia malatestiana sono distribuiti per generazioni così da facilitare la definizione dei vari gradi di parentela e sono riportate le principali notizie storiche di molti. Un lavoro approfondito e dettagliato per conoscere la genealogia della grande famiglia che ha caratterizzato la storia della Romagna e non solo, in un periodo di grande rinnovamento del pensiero e dell’arte quale fu il Rinascimento con le Signorie, i Vicariati e avvenimenti di importanza epocale come, ad esempio, il Concilio di Costanza.

Un‘iniziativa cui parteciperà l’assessore alla Cultura del comune di Rimini Massimo Puliniche invita anche a visitare le sale malatestiane del Museo, uno scrigno in cui incontrare, attraverso l’arte, alcuni dei personaggi più importanti della dinastia e ove ammirare le opere di grandi artisti dell’epoca. Nato a Rimini, Fabio Severi dal 1954 vive e lavora a Milano. Docente di Tecnologia grafica presso un Istituto Tecnico Industriale e il Centro Sperimentale Italiano di Giornalismo, ha pubblicato numerosi studi e articoli su riviste specializzate del settore grafico e collaborato con case editrici quali De Agostini, Fabbri, Rizzoli, EFHA. Ha partecipato a progetti, gruppi di studio e commissioni anche a livello europeo, riguardanti l’istruzione e i programmi didattici nel settore professionale grafico e agli inizi degli anni ’80 ha fatto parte del Progetto 11 del Ministero degli Affari Esteri nel quadro della collaborazione tra Italia e Brasile, supportando prima a Milano e poi a Rio de Janeiro, gli insegnanti della scuola SENAI di arti grafiche. Conclusa l’attività didattica, si dedica allo studio, alla ricerca storica, alla fotografia e alla stesura di articoli per riviste periodiche e quotidiani.

 

L’iniziativa è a ingresso libero. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Info: www.museicomunalirimini.it

Ti potrebbe interessare anche...