Rimini: più fondi a sostegno dei centri antiviolenza sulle donne. Emma Petitti e Nadia Rossi all’incontro con Laura Boldrini.

Rimini: più fondi a sostegno dei centri antiviolenza sulle donne. Emma Petitti e Nadia Rossi all’incontro con Laura Boldrini.
rossi boldrini petitti

RIMINI. Più fondi a sostegno dei centri antiviolenza e dell’attività che svolgono sul territorio in aiuto delle donne. E’ l’impegno preso dal governo, che destinerà maggiori risorse sia alle regioni, sia alle reti contro la violenza. Lo riferisce il deputato Pd riminese Emma Petitti, che venerdì scorso ha incontrato a Riccione la presidente della Camera Laura Boldrini insieme all’assessore alle pari opportunità del Comune di Rimini, Nadia Rossi, in occasione del Premio Ilaria Alpi.

“Dopo la visita fatta in maggio, continua il rapporto fra la presidente Boldrini e il territorio riminese. Boldrini ha assicurato che tornerà a Rimini nel mese di novembre e l’occasione potrebbe essere la marcia ‘E’ per te’, l’iniziativa che dal 2012 la città di Rimini organizza contro la violenza sulle donne – spiegano Petitti e Rossi -. In occasione del nostro incontro è stato inoltre confermato l’impegno preso dal governo per sostenere i centri antiviolenza, così come previsto nella legge sul femminicidio approvata lo scorso ottobre. Fondi stanziati che andranno alle regioni e alle reti dei centri antiviolenza e alle associazioni che li gestiscono. Una conferma dell’attenzione per le realtà attive anche sul nostro territorio, come la Casa delle Donne del Comune di Rimini che proprio la presidente della Camera aveva lodato come esperienza modello in occasione della sua precedente visita”.

 

Ti potrebbe interessare anche...