Emilia Romagna. Parte la raccolta funghi. Nel Riminese già tre intossicati, uno è grave. I consigli.

Emilia Romagna. Parte la raccolta funghi. Nel Riminese già tre intossicati, uno è grave. I consigli.
Fungi ( rep.) download (2)

INTOSSICAZIONI DA FUNGHI. Ora l’episodio più grave. Un signore residente in provincia di Rimini, 76 anni d’età, ha consumato a pranzo alcuni funghi che aveva lui stesso raccolto in una zona dell’Alta Valmarecchia. Tra essi però era presente anche dell’Amanita Panterina una specie non commestibile, con effetti anche di natura neurotossica e con conseguenze potenzialmente mortali. Dopo un paio d’ore l’uomo si è sentito male ed è stato trasferito all’Ospedale “Infermi” di Rimini in preda a dolori addominali e vomito, che nelle ore successive sono evoluti anche in delirio.
Sottoposto alle cure del caso dai medici del Pronto Soccorso, che in collaborazione con l’Ispettorato micologico hanno prontamente individuato il tipo di fungo e approntato l’adeguata terapia, le sue condizioni sono migliorate e non è più in immediato pericolo di vita. Nei giorni scorsi altri due casi, uno dei quali con una bambina coinvolta, hanno richiesto il ricorso all’ospedale ma senza gravi conseguenze.

A questo proposito si raccomanda di mostrare i funghi raccolti all’Ispettorato micologico di Rimini dell’A.USL, coordinato dal dottor Silvio Cantori, che ha attivato, dal 15 settembre scorso, tre sportelli al pubblico, al fine di un consumo sicuro. Gli sportelli resteranno aperti fino alla fine della stagione fungina. Le tre sedi sono situate a Rimini, in via Coriano 38 (“Colosseo”); a Riccione presso il quartiere Fontanelle – Associazione Micologica; e a Novafeltria presso la sede distrettuale dell’A.USL di piazza Bramante, 10.

Sede erogativa di Rimini
Giorni e orari di apertura

Lunedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00
Venerdi dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Sede erogativa di Riccione

Giorni e orari di apertura

Lunedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00
Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 11:00

Sede erogativa di Novafeltria
Giorni e orari di apertura

Lunedì dalle ore 8:00 alle ore 9:00
Mercoledì dalle ore 8:00 alle ore 9:00
Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 9:00

Le richieste di prestazioni in orari diversi da quelli riportati saranno evase, in rappporto alla disponibilità di personale qualificato per il riconoscimento dei funghi presente in servizio, previo appuntamento con gli Ispettori Micologi operanti nelle tre sedi sopra citate, telefonando al numero 0541.707290.

 

Ti potrebbe interessare anche...