Bagnacavallo. Mostra: Iconoclassica, neo-letture iconografiche con opere di Francesco Petrosillo.

Bagnacavallo. Mostra: Iconoclassica, neo-letture iconografiche con opere di Francesco Petrosillo.
Iconoclassica

BAGNACAVALLO. In occasione della della Festa di San Michele il convento di San Francesco a Bagnacavallo dal 25 settembre al 12 ottobre ospita, presso le salette garzoniane, Iconoclassica, neo-letture iconografiche, opere di Francesco Petrosillo, mostra a cura di Ilaria Siboni e Daniele Torcellini. Inaugurazione giovedì 25 settembre alle 18.00. Catalogo CadeArt Edizioni.
Iconoclassica indaga alcune iconografie note suggerendo nuove visioni contemporanee con l’ausilio di tecniche digitali e l’utilizzo di materiali plastici. Le opere del passato hanno avuto il fine principale di divulgazione e nel tempo queste immagini non hanno perso il loro potere di comunicare, ma anzi questo è andato stratificandosi e fortificandosi nella memoria collettiva.

In epoca contemporanea e moderna, le opere dei grandi maestri, hanno acquisito ruoli e significati nuovi, sono state replicate in forma seriale e utilizzate per qualsiasi funzione comunicativa dalla pubblicità, alle citazioni più banali, alle interpretazioni di artisti successivi rafforzando ulteriormente il loro potere evocativo. L’artista utilizza l’affascinante processo di trasmissione dei significati, tramite l’iconografia rinascimentale, per creare nuove attinenze e visioni pop.
Orari: da martedì a domenica dalle 15.00 alle 18.00, sabato, domenica e festivi anche dalle 10.00 alle 12.00. Apertura straordinaria dal 25 al 29 settembre dalle 15.00 alle 23.00. Informazioni: 0545 280911 – 338 1584910 – info@cadeart.org Ingresso gratuito. Iconoclassica è organizzata dall’associazione culturale CadeArt, con il patrocinio del comune di Bagnacavallo, del Museo civico delle Capuccine e di Ravenna 2019, con il sostegno di CNA provinciale di Ravenna.

LA SCHEDA BIOGRAFICA. Francesco Petrosillo nasce a Ravenna nel 1970, dove vive e lavora. Si diploma presso il Liceo artistico di Ravenna, seguono alcuni anni di studio presso l’Accademia di Bologna indirizzo scenografia. La sua ricerca verso elementi più materici prosegue formandosi come ceramista, in questi anni produce lavori di diverso genere, ma la ricerca di un personale modo espressivo non si interrompe e prosegue la sua formazione avvicinandosi al mondo dell’illustrazione digitale e della grafica pubblicitaria. Il lavoro di illustratore e grafico affiancano la pittura. Il colore è l’elemento da cui nascono i soggetti di Petrosillo. I soggetti mantengono attinenze con la realtà, ma proiettati attraverso una personale dimensione fantastica e visionaria.

Partecipa a diverse mostre sia personali che collettive come ‘Seguendo il cammino di Marco Polo: artisti italiani dipingono Hangzhou’ tenuta alla Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia dopo una residenza ad Hangzhou, Cina o ‘Magici mondi‘ presso la Manica lunga i

stituzione Biblioteca Classense


Catalogo Cadeart Edizioni.
Orari: da martedì a domenica dalle 15.00 alle 18.00, sabato, domenica e festivi anche dalle 10.00 alle 12.00.
Apertura straordinaria dal 25 al 29 settembre dalle 15.00 alle 23.00.
Informazioni: 0545 280911 – 338 1584910 – siboni.ilaria@gmail.com Ingresso gratuito.
Iconoclassica è organizzata dall’Associazione culturale CadeArt, con il Patrocinio del comune di Bagnacavallo, del Museo civico delle Capuccine e di Ravenna 2019,
con il sostegno di CNA Provinciale di Ravenna. Si ringrazia la cantina Podere La Berta di Brisighella (RA).

 

 

Nella immagine, opere di Francesco Petrosillo (  L’albero della Morte – Pittura digitale su poliestere e carta)

 

Ti potrebbe interessare anche...