Ravenna. A Punta Marina Terme venerdì 21 novembre è la giornata nazionale dell’albero.

Ravenna. A Punta Marina Terme venerdì 21 novembre è la giornata nazionale dell’albero.
14-11-19-giornata Albero

PUNTA MARINA (RA). Venerdì 21 novembre, ricorre la seconda Giornata nazionale dell’albero. Per celebrarla sono state organizzate alcune iniziative, la prima delle quali è in programma alle 10.15 nel giardino della scuola materna Il Faro di Punta Marina Terme. Qui, grazie alla collaborazione di Atc Ravenna 2 e delle associazioni venatorie locali, saranno piantati due aceri e un alloro. L’appuntamento coinvolgerà le bambine e i bambini della scuola, con i loro insegnanti, genitori e parenti. Il giorno dopo, sabato 22, alle 10.30 al parco Teodorico sarà inaugurato ‘L’orto dei frutti dimenticati’. La realizzazione dell’orto è stata seguita da Sergio Guidi, di Arpa Emilia Romagna, curatore della Rete dei frutteti della biodiversità, con la partecipazione di altri tecnici di Arpa Emilia Romagna e la collaborazione del Comune. Si tratta di una piccola raccolta di piante da frutto che erano coltivate in passato in Romagna, in particolare nell’area ravennate. Le dieci piante messe a dimora nell’orto sono: Melograno grossa di Faenza, Melograno verde di Russi, Pero Mora di Faenza (ecotipo S. Biagio), Pero Rampina (originario di Russi), Melo Francesca, Melo Righetta, Cotogno antico (Faenza), Susino Borsa de Brecc, Biricoccolo (Faenza), Fico romagnolo di Oriolo (Faenza). Con ‘L’orto dei frutti dimenticati’ si contribuisce al recupero e alla valorizzazione genetica di fruttiferi autoctoni dell’Emilia-Romagna in base alle normative regionali. Con la sua valenza divulgativa e didattica, l’Orto può suscitare l’interesse di studenti, cittadini e turisti. Attraverso le antiche varietà sarà inoltre possibile recuperare la memoria legata alla loro coltivazione, conservazione e impiego. Oltre a rappresentanti del comune, di Arpa e all’artista e dottore dei giocattoli Roberto Papetti saranno presenti bambine e bambini della scuola elementare Campagnoni di San Pietro in Campiano, con i loro insegnanti e genitori. Alunni e insegnanti della Campagnoni sono infatti coinvolti nel progetto ‘I nostri amici alberi – impariamo a chiamarli per nome’. Visitando il sito inostriamicialberi.altervista.org/blog/ si potrà toccare con mano l’approccio sviluppato per approfondire la conoscenza del patrimonio vegetale di un’area verde scolastica e aumentare la sensibilizzazione degli studenti verso gli alberi. Il progetto è stato ideato e realizzato da Inffu (Istituto nazionale per la gestione della flora e della fauna urbane) che agisce a livello ravennate attraverso le competenze di aziende locali, di una organizzazione di Protezione civile e di cooperative sociali. Visitando il sito si potrà seguire il work in progress del progetto in cui gli alunni e le insegnanti della Campagnoni lavorano alla personalizzazione delle schede informative relative alle numerose piante presenti nel giardino della scuola.

Infine, nell’ambito della Giornata nazionale dell’albero il Ceas (Centro educazione ambiente sostenibilità) del Comune aderisce alla campagna regionale di Legambiente ‘Festa dell’Albero 2014 #Abbracciamolo’ e invita tutta la cittadinanza a mettere in campo iniziative per festeggiare questa ricorrenza. Chi ne invierà racconti e immagini a ceasra21@comune.ra.it li vedrà pubblicati sul sito www.agenda21.ra.it

 

Ti potrebbe interessare anche...