Longiano dei Presepi: Torna la grande manifestazione natalizia nel borgo medievale di Longiano fra originali interpretazioni d’artista e presepi tradizionali.

Longiano dei Presepi: Torna la grande manifestazione natalizia nel borgo medievale di Longiano fra originali interpretazioni d’artista e presepi tradizionali.
LONGIANO DEI PRESEPI 1

LONGIANO. L’amore per i presepi: è una lunga tradizione, quella longianese. Fin dai primi anni del dopoguerra, infatti, viene allestito nella cittadina romagnola, presso il convento del SS. Crocifisso, uno dei più visitati presepi meccanici d’Italia.

Negli anni Novanta un gruppo di cittadini ha pensato di dare a questo appuntamento molto sentito una possibilità di partecipazione più ampia, allargando questa esperienza alle scuole, alle associazioni, ai musei, invitandoli a realizzare un percorso di presepi che attraversa l’intero Centro storico.

Anche quest’anno ‘Longiano dei Presepi’ accoglie chi vuole coccolarsi immergendosi in un’atmosfera natalizia autentica e ricca di suggestioni culturali, teatrali ed enogastronomiche. Questa ventiquattresima edizione è curata dall’associazione Pro loco di Longiano, assieme al Comune, e patrocinata da Regione Emilia-Romagna, Provincia di Forlì e Cesena, e Touring Club. La partecipazione dei cittadini è sempre molto viva, e ciò si traduce in un notevole numero di presepi costruiti in altrettanti suggestivi luoghi del Borgo antico.

L’inaugurazione della manifestazione, alla presenza del Sindaco di Longiano Ermes Battistini e del vescovo della Diocesi di Cesena e Sarsina Mons. Douglas Regattieri, è prevista per sabato 13 dicembre alle 16.00 in piazza Tre Martiri.

Partendo dal grande e tradizionale Presepe meccanico del Convento del SS. Crocefisso, fulcro della manifestazione, e ricco di complesse e suggestive animazioni meccaniche, luci e suoni, si snoderà un percorso di quaranta punti-presepe in tutti i musei e negli angoli più suggestivi di Longiano, per un totale di più di ottanta Natività, fra cui alcuni meccanici, una mostra collettiva alla Sala San Girolamo, un Presepe d’Autore, dal titolo Il Presepe Luce, dell’artista contemporaneo Peppino Mitarotonda alla chiesa della Madonna di Loreto, presso il Castello Malatestiano, a cura della Fondazione Balestra (inaugurazione sabato 13 dicembre alle 18.00). Il percorso dei presepi arriva anche quest’anno a toccare la chiesa di Santa Marina a Massa di Longiano, che ospiterà un altro originale presepe d’artista: Il Presepe delle Creature, opera che lo scultore Giovanni Tamburelli ha realizzato appositamente per questa manifestazione (inaugurazione domenica 14 dicembre alle 11.00).

Un altro importante presepe d’autore è la Natività del M° Ilario Fioravanti, esposto nella vetrina di una casa privata in vicolo Tosoni, nel Centro Storico.

Al Museo d’Arte Sacra sarà esposta la mostra “Venite Adoremus Dominum”. Il Natale nelle immagini devozionali di Filippo Briccoli: una straordinaria collezione di santini ottenuti mediante l’intaglio e l’intreccio di preziosa carta che diventa fonte di meditazione e preghiera: oggetti semplici ma densi di significati teologici e messaggi evangelici.

Al Santuario del Santissimo Crocifisso, oltre al Presepe Meccanico e al mercatino di beneficenza della Caritas, sarà visitabile la mostra “FRATTUR-ARTE”, a cura della Comunità Don Benzi di San Tomaso (Cesena). Questa esposizione racconta la tecnica del mosaico come strumento terapeutico: il frammento di ceramica, prima distrutto e poi ricomposto, riprende vita in una nuova opera, una forma diversa che esprime l’unicità della persona umana che dal sentirsi scarto diventa capolavoro.

Quest’anno il logo della manifestazione è stato disegnato da Tinin Mantegazza, che ha voluto regalare a Longiano un suo angioletto paffuto e dallo sguardo vivace mentre afferra la coda della stella cometa.

Longiano dei Presepi ha da sempre un occhio rivolto alle famiglie e agli spazi-giochi. Sono previsti, anche per questa edizione, animazioni e giochi per i più piccoli, tutte le domeniche, a cura della Pro loco di Longiano.

Come gli anni scorsi si potrà seguire anche “Colora il tuo Natale”, laboratori creativi per bambini e famiglie a cura di Barbara Fina. Si tratta di pomeriggi laboratoriali rivolti ai bambini e agli adulti che li accompagnano, per la decorazione dei manufatti realizzati con l’utilizzo di materiali semplici come carta ,cartoncino,carte colorate, sagome, pennarelli cere. I laboratori si svolgeranno presso la Sala San Girolamo dalle ore 15.00 alle 18.00, nelle giornate di domenica 14 dicembre (Biglietto pop-up e busta decorata), domenica 21 dicembre (Origami natalizi), domenica 28 dicembre (Angeli e palline di Natale).

Completa il quadro una serie di appuntamenti di qualità al Teatro Petrella: accanto alla programmazione ordinaria, il 22 dicembre sarà di scena l’ormai tradizionale Concerto Gospel di Natale, il 26 dicembre la Longiano Marchin’ Band con musica itinerante nel Centro Storico, e il 6 gennaio i “Pasquaroli” animeranno in Teatro la festa dell’Epifania con canti e musiche della tradizione.

Da non dimenticare una novità di questa ventiquattresima edizione: il Mercatino di Natale del 21 dicembre, dalle 10.00 alle 18.00, a partire da piazza Tre Martiri e lungo la via Borgo Fausto: stand degli hobbisti con oggetti d’artigianato e di riciclo, accessori natalizi, idee per piccoli regali di natale, animazione con truccabimbi e Babbo Natale, e poi cantarelle, castagne e vin brulé a cura della Pro loco.

Dal 13 dicembre 2014 all’11 gennaio 2015

Apertura nei seguenti orari:

ogni sabato e domenica dalle 15.00 alle 18.00;

sabato 27 e domenica 28 dicembre 2014, sabato 3 e domenica 4 gennaio 2015 apertura anche dalle 10.00 alle 12.00;

dal 23 dicembre al 6 gennaio tutti i pomeriggi dalle 15.00 alle 18.00;

il 30 dicembre, oltre al pomeriggio, anche apertura serale straordinaria dalle 21.00 alle 23.00

L’Ufficio Turistico di Longiano sarà aperto in concomitanza degli orari della manifestazione, festivi compresi, eccetto la chiusura il 25 dicembre.

E per immergersi completamente nell’atmosfera natalizia, godendo dell’ospitalità delle strutture ricettive e dell’eccellenza dei ristoranti longianesi, l’Ufficio Turistico di Longiano propone un conveniente pacchetto turistico, che comprende:

- cena in agriturismo/ristorante a base di prodotti tipici (menu fisso);

- pernottamento in camera doppia, con colazione, in una confortevole e ospitale struttura di Longiano;

- visita guidata alla Biblioteca Malatestiana di Cesena, “Memoria del Mondo” dell’UNESCO;

- pranzo in agriturismo/ristorante a base di prodotti tipici (menu fisso);

- ingresso gratuito in tutti i musei compreso Castello Malatestiano/Fondazione Tito Balestra Onlus

- sconto sul biglietto di un eventuale spettacolo al Teatro Petrella

Il tutto a 140 euro complessivi a coppia!

Per i bambini fino ai 5 anni: gratis. Per i bambini dai 6 ai 12 anni: 30,00 euro in più per ogni bambino.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0547 665484 (UIT Longiano)

o 0547 356327 (IAT Cesena), oppure scrivere una mail a iat@comune.longiano.fc.it

Ti potrebbe interessare anche...