Faenza. Tutto pronto per la tradizionale Nott de Bisò, in piazza del Popolo.

Faenza. Tutto pronto per la tradizionale Nott de Bisò, in piazza del Popolo.
Faenza

FAENZA. La macchina organizzativa rionale e comunale ha definito nei giorni scorsi, insieme a Radio Rcb che da anni collabora alla manifestazione, il programma della Nott de Bisò, il tradizionale evento che si svolge ogni anno il 5 gennaio, vigilia dell’Epifania e richiama in piazza del Popolo migliaia di persone.
La Nott de Bisò è la manifestazione conclusiva dell’emozionante Niballo Palio di Faenza, che si svolge ogni anno nella quarta domenica di giugno. Il Niballo, grande simulacro raffigurante Annibale, il guerriero saraceno che simboleggia le avversità, viene bruciato in un enorme falò al centro della piazza: giunge nella piazza, secondo antica tradizione, su un carro trainato da buoi. Il Rione vincitore del Palio di giugno (per il 2014 il Rione Verde) ha il diritto di bruciarlo. La festa infatti ha il suo apice nel momento in cui il rappresentante del Rione, vestito con tradizionale costume storico, incendia il gigantesco Niballo, mentre durante tutta la serata si beve bisò (il caratteristico vin brulè fatto con Sangiovese e spezie) negli eleganti gotti, le ciotole di ceramica faentina.
Il gotto realizzato per la Nott de Bisò è uno degli elementi fondamentali della festa: diverso ogni anno, è valorizzato con il simbolo dei cinque Rioni e quello della città. I servizi completi (sei bicchieri, con gli stemmi dei cinque Rioni più quello comunale, e la brocca) della nuova serie dei gotti – quest’anno il motivo scelto è la decorazione settecentesca denominata ‘peonia’ – sono esposti e anche in vendita nelle cinque sedi rionali, i servizi si possono inoltre ammirare nelle vetrine di molti negozi della città. Il singolo gotto e la brocca si potranno invece acquistare solamente durante la Nott de Bisò, il 5 gennaio 2015, negli stand rionali in piazza del Popolo.

Fra le novità dell’edizione del 5 gennaio prossimo La Nott de Bisò 50′, esposizione completa dei gotti e boccali dei primi 50 anni di Nott de Bisò. La mostra, che è stata ospitata fino al 1° gennaio presso il centro commerciale La Filanda, nelle giornate del 4, 5 e 6 gennaio 2015 sarà visitabile alla Galleria Comunale d’Arte, nel Voltone della Molinella.

L’altra novità del programma 2015 della Nott de Bisò è ‘Niballo in gioco. Gioca con Ludoteca e….’: una giornata di giochi dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni, con tornei di giochi medievali come ‘La fortezza’, ‘La corsa del ciambellano’, ‘Il Gioco del Castello’, ‘Cavalieri e dame’, ‘Corsa on palla di stoffa’. Sarà inoltre possibile giocare con scacchiera gigante, ruzzole, trampoli, trottole, giochi di lancio, giochi delle noci, giochi degli anelli.

In occasione dell’arrivo del carro del Niballo la sfilata tradizionale degli alfieri e musici rionali verrà inoltre completamente rivista con nuove figure e una nuova coreografia, sia per l’ingresso alle ore 18.30 che per la fase di avvio del rogo del Niballo.

Questo il programma completo della manifestazione, che sarà trasmessa in diretta radiofonica da Radio Rcb: alle ore 10.00 apertura degli stand gastronomici dei cinque Rioni, con cucina tradizionale e bisò; dalle 10.00 alle 12.00 “Niballo in gioco. Gioca con Ludoteca e…”; alle 12.00 musica di Radio Rcb; dalle 14.30 alle 17.30 nuovamente “Niballo in gioco…”; alle 18.00 inizio diretta live Radio Rcb; alle 18.30 ingresso del Niballo in piazza del Popolo sul carro trainato dai buoi; alle 21.00 concerto Mamamouse; alle 22.30 concerto Freeway; alle 23.50 il lancio dei palloncini colorati; alle 24.00 il rogo del Niballo.

Alla realizzazione della manifestazione hanno contribuito oltre a Radio Rcb anche diverse aziende locali, quali La Faenza Ceramica-Cooperativa Ceramica di Imola e la Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese.

L’evento ha, inoltre, il patrocinio della provincia di Ravenna e dell’associazione Rievocazioni storiche dell’Emilia Romagna.

(Per info: Comune di Faenza – piazza del Popolo 31; tel. 0546-691651; www.paliodifaenza.it; e-mail: info@paliodifaenza.it).

Molte anche le modifiche alla circolazione per consentire lo svolgimento della Nott de Bisò.

Dalle ore 14.00 di domenica 4 gennaio fino alle ore 03.00 di martedì 6 gennaio, saranno vietate la circolazione e la sosta di tutti i veicoli in piazza della Legna (all’intersezione fra via Severoli, corso Matteotti, via Torricelli), via Severoli (da via Nazario Sauro a piazza del Popolo, con conseguente obbligo di svoltare a destra in via Nazario Sauro), via Torricelli (da piazza del Popolo a via Manfredi, con obbligo di svoltare a destra per i veicoli provenienti da via Zuffe), piazza del Popolo e piazza della Libertà.

Dalle ore 15.00 alle 20.00 di lunedì 5 gennaio, divieto di circolazione e sosta in via Cavour (su entrambi i lati nel tratto compreso fra i due ingressi del parcheggio).

Infine, sempre lunedì 5 gennaio, divieto di sosta, dalle ore 16.00 alle 20.00, su entrambi i lati in via S.Maria dell’Angelo (da via Cavour a via Zanelli) e via Severoli (da via Zanelli a piazza del Popolo).

 

Ti potrebbe interessare anche...