Bagnacavallo. La storia e il presente della saline di Cervia in un incontro con l’esperto Sergio Montanari.

Bagnacavallo. La storia e il presente della saline di Cervia in un incontro con l’esperto Sergio Montanari.
Saline di Cervia

BAGNACAVALLO: Appuntamento è per martedì 13 gennaio alle 21 con Sergio Montanari della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna.

Riprendono le serate aperte al pubblico della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna, nella saletta didattica delle Cappuccine a Bagnacavallo.

Il primo appuntamento si terrà martedì 13 gennaio alle 21 e sarà dedicato a presente e passato delle saline di Cervia. Sergio Montanari, esperto naturalista che da anni fa parte della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna, condurrà gli intervenuti attraverso la storia e la natura di un luogo unico, che vanta una tradizione plurimillenaria nella raccolta del sale.

Non si tratta solo del racconto di una guida, che per mestiere accompagna i turisti alla scoperta di questo mondo fantastico, ma si cercherà anche di capire cosa è cambiato nel tempo; le saline di Cervia sono giunte a noi attraverso i secoli con un percorso complesso e sollevano diversi interrogativi: perché il sale di Cervia è migliore rispetto agli altri? Perché solo a Cervia si è mantenuto il metodo artigianale per la raccolta del sale? Perché le saline, che fanno parte del Parco del Delta del Po, ospitano una flora e una fauna uniche? Cosa è cambiato negli anni, e cosa cambierà in futuro?

Alla fine della serata le risposte a queste e ad altre domande serviranno a comprendere come mai le Saline di Cervia, patrimonio ambientale e paesaggistico del nostro litorale, siano un vero e proprio ‘mondo a parte’.

La serata è a ingresso libero ed è organizzata con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

Ti potrebbe interessare anche...