Italia. Novità importanti per l’Imu sui terreni agricoli, si va verso la revisione.

Italia. Novità importanti per l’Imu sui terreni agricoli, si va verso la revisione.
Campagna romagnola, foto di repertorio

ITALIA. IMU agricola verso la revisione, Verranno considerate le esigenze del mondo agricolo e dei Comuni.

MERCOLEDI’ 14 GENNAIO , dando seguito all’incontro avuto a Roma lunedì con i sindaci dei Comuni montani, i parlamentari del Partito democratico membri delle commissioni Agricoltura e Ambiente della Camera hanno incontrato i rappresentanti del ministero delle Politiche agricole per un approfondimento sull’Imu imposta sui terreni agricoli.

‘Il ministero ha confermato l’impegno per una ridefinizione che tenga conto delle specifiche esigenze del mondo agricolo e dei Comuni – riferisce il deputato PD riminese Tiziano Arlotti -. Abbiamo quindi chiesto al ministero dell’Economia di accelerare la revisione dei criteri per il pagamento dell’imposta sui terreni, prendendo a riferimento i parametri Istat per la definizione di Comuni montani, parzialmente montani e non montani. E’ stato inoltre chiesto che i terreni montani siano completamente esentati dal pagamento dell’Imu, anche in considerazione del quadro economico e del fondamentale ruolo di presidio del territorio svolto dall’agricoltura di montagna. Per i comuni parzialmente montani è stato ribadito che è necessario distinguere almeno tra chi fa agricoltura e chi no, esentando i terreni di proprietà o in affitto a coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali. Sollecitiamo una decisione urgente, che tenga conto delle esigenze dei Comuni vista la prossima scadenza del 26 gennaio per il pagamento dell’imposta, facendo appello al Governo affinché si assuma al più presto una decisione risolutiva e adeguata alle esigenze del mondo agricolo e degli enti locali’.

Ti potrebbe interessare anche...