Ravenna. Inaugurato al centro giovani Quake lo sportello per il neomaggiorenne ‘Link’.

Ravenna. Inaugurato al centro giovani Quake lo sportello per il neomaggiorenne ‘Link’.
Inaugurazione al centro giovani Quake dello sportello 'Link' Ravenna

RAVENNA. Fornire informazioni, consulenza, supporto e orientamento ai neomaggiorenni della provincia di Ravenna in uscita da percorsi di tutela – ad esempio in comunità, affido o casa famiglia – è la funzione che sarà svolta dallo sportello ‘LINK’ della onlus AGEVOLANDO, inaugurato questa mattina, giovedì 22 gennaio, nella sede del centro giovani Quake, in via Eraclea 25. Alla cerimonia sono tra gli altri intervenuti il presidente di Agevolando Federico Zullo e l’assessora alle Politiche giovanili Valentina Morigi.

Abbiamo accolto con grande convinzione – ha dichiarato Morigi – la richiesta di Agevolando di mettere a disposizione uno spazio per la realizzazione di questa attività, la prima di questo genere a livello provinciale. Lo abbiamo fatto perché siamo consapevoli di quanto possa essere difficile per ragazzi e ragazze che abbiano vissuto la propria infanzia e adolescenza in una comunità o in una casa famiglia rendersi davvero autonomi una volta diventati maggiorenni e usciti da questi percorsi di protezione. Per loro diventa quindi fondamentale un accompagnamento verso una reale indipendenza e l’esperienza di Agevolando in questo senso è assolutamente preziosa, perché è la prima associazione nata proprio dall’iniziativa di giovani che hanno vissuto ‘fuori famiglia’. Con questo sportello vogliamo dare continuità a un progetto più grande, ‘NeomaggioRete’, che ha l’obiettivo di creare una rete di punti di riferimento dedicati a questi giovani nelle varie città dell’Emilia-Romagna” – spiega Zullo. “Crediamo che rappresenti anche un arricchimento significativo per la città di Ravenna, poiché non solo offriamo un servizio essenziale per i giovani più vulnerabili, ma diamo una risposta al territorio con un intervento che si pone in un’ottica preventiva ma anche di partecipazione e cittadinanza attiva. In questo preziosa è per noi la collaborazione con il Comune e alcune realtà del territorio”. 

LE ALTRE ESPERIENZE IN ROMAGNA. Altri due sportelli analoghi sono stati aperti da Agevolando a Bologna e a Rimini.

GLI OBIETTIVI. ‘LINK’ opererà cercando di mettere in rete e creare una sinergia positiva tra le diverse risorse – pubbliche e private – presenti nel territorio ravennate. Potrà ad esempio fornire: informazioni e consulenza nella ricerca di casa e lavoro; contatti e informazioni sulla rete di servizi e associazioni nel territorio; supporto nella risoluzione di problemi pratici come l’apertura di un conto corrente bancario o la lettura di un contratto di affitto; possibilità di invio a servizi di supporto psico pedagoico eccetera.

Oltre che con il Comune e il centro giovani Quake il servizio è realizzato in collaborazione con la cooperativa sociale Il Cerchio e con l’Informagiovani. Lo sportello si rivolge ai giovani tra i 18 e i 26 anni della provincia di Ravenna che hanno vissuto un’esperienza ‘fuori famiglia’.

ORARI DI APERTURA DI QUAKE. E’ aperto tutti i giovedì dalle 10.30 alle 12.30, al centro giovani Quake, via Eraclea 25.

Per altre informazioni: “http://www.agevolando.org” www.agevolando.org, “http://www.sportellodelneomaggiorenne.it” www.sportellodelneomaggiorenne.it, “mailto:agevolandoravenna@gmail.com” agevolandoravenna@gmail.com, 340.0902400, facebook Agevolando Ravenna.

Ti potrebbe interessare anche...