Rimini. Il comune aderisce alla quinta edizione del progetto ‘siamo nati per camminare’.

Rimini. Il comune aderisce alla quinta edizione del progetto ‘siamo nati per camminare’.
camminare

RIMINI. Mobilità sostenibile: Rimini aderisce anche quest’anno a ‘siamo nati per camminare’, progetto rivolto ai bambini e ai genitori delle scuole primarie per promuovere la mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola.

SIAMO NATI PER CAMMINARE è un PROGETTO rivolto ai bambini e ai genitori delle scuole primarie di tutte le città dell’Emilia-Romagna per promuovere la mobilità pedonale e sostenibile, soprattutto sui percorsi casa-scuola e per far conoscere e valorizzare le esperienze locali già in essere realizzate e in corso. L’anno scorso sono state 24 classi, per un totale di 491 bambini, i protagonisti del progetto  che è culminato con la passeggiata alla scoperta delle bellezze di Rimini e il ricevimento in consiglio comunale da parte del Sindaco e del Vicesindaco del Comune di Rimini.

IL PROGETTO giunge ora alla quinta edizione su scala regionale, realizzata in accordo e con la collaborazione delle molte strutture regionali che si occupano di educazione e sicurezza stradale, mobilità sostenibile, ambiente e salute, e vede il protagonismo dei bambini e il coinvolgimento delle famiglie.

Siamo nati per camminare

Al fine di sensibilizzare sui diversi aspetti/vantaggi connessi al tema della mobilità pedonale e sostenibile ogni anno c’è un focus, quello del 2015 sarà nuovamente la salute, come nella passata edizione, particolarmente fortunata in termini di partecipazione. In particolare si porteranno i bambini a riflettere sul rapporto tra attività fisiche quotidiane (come il camminare tutti i giorni da casa a scuola e viceversa) e gli effetti positivi che queste hanno sul nostro benessere fisico.

Nelle scuole primarie aderenti, l’invito è aperto a tutte quelle presenti nel territorio del Comune di Rimini, saranno distribuite le cartoline della campagna e i materiali di approfondimento utili a sviluppare percorsi formativi sul tema della mobilità sostenibile, tra cui anche la cartolina dove i bambini saranno stimolati a disegnare il loro tragitto a piedi o con mezzi di trasporto sostenibili alternativi alle auto, scrivendo un messaggio al Sindaco per una città a misura di pedone.

Un progetto importante – spiegano Gloria Lisi, vicesindaco con delega ai servizi educativi, e Sara Visintin, assessore all’ambiente del Comune di Rimini -  che cresce anno dopo anno. L’anno scorso sono stati quasi 500 i bimbi che hanno partecipato all’iniziativa, e migliaia le cartoline arrivate al Sindaco dagli alunni, con un coinvolgimento attivo di insegnanti e famiglie. Un modo di conciliare salute, ambiente e educazione alla mobilità sostenibile. Camminare infatti non solo fa bene alla salute, ma permette anche di conoscere la città in maniera profonda e attenta. L’obiettivo è anche quelli di far diventare proprio i bambini i primi promotori ambientali e insegnare ai genitori, agli adulti, a cambiare le abitudini e a vivere in maniera diversa la città. Ricordiamo inoltre  che sempre sulla mobilità sostenibile nei percorsi scuola casa, il Comune di Rimini è attivamente presente con il progetto ‘Piedibus’ con 16 le linee attivate presso 10 plessi scolastici e un coinvolgimento di più di 300 bambini’.

 

Ti potrebbe interessare anche...