Romagna. Ravenna. Per i prossimi giorni la protezione civile diffonde un’allerta meteo per pioggia, neve, mare e vento.

Romagna. Ravenna. Per i prossimi giorni la protezione civile diffonde un’allerta meteo per pioggia, neve, mare e vento.
neve generica

RAVENNA. Fino a venerdì le condizioni meteo possono provocare problemi. E’ stata diffusa mercoledì 3 febbraio dal SERVIZIO DI PROTEZIONE CIVILE REGIONALE un’allerta per fase di attenzione di livello 1 per vento, pioggia, neve, stato del mare, criticità idrogeologica e idraulica dalle 18 di mercoledì alle ore 12 di venerdì 6 febbraio. 

Per quanto riguarda il nostro territorio i fenomeni potranno verificarsi più intensamente nella giornata di giovedì con pioggia, pioggia mista a neve e neve dalla serata, venti forti da nord est con valori massimi di 40 nodi (75 km orari) e raffiche fino a 60 nodi. Sempre per giovedì si prevedono mare agitato e possibili mareggiate e ingressioni marine.

NEVE. Per quanto riguarda la nevicata il Comune attiverà il piano neve e i relativi mezzi, procedendo ad informare i cittadini sulle condizioni di viabilità attraverso il sito, facebook e twitter e i media.

Si ricordano gli obblighi e le modalità da adottare per la circolazione stradale IN CASO DI NEVICATE che in base a un’ordinanza del Sindaco (n.2117 del 25/11/2011) è vietato il transito di tutti i veicoli a due ruote (biciclette, ciclomotori, motoveicoli, ecc.) in tutte le strade, piazze e pertinenze stradali di competenza del Comune di Ravenna e ubicate all’interno del territorio comunale. Per le automobili è d’obbligo l’uso delle catene omologate o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio nei seguenti tratti stradali: cavalcavia di via Romea Sud (sui Fiumi Uniti); sottopasso della linea ferroviaria in Viale Europa compreso tra la Rotonda Gran Bretagna e la Rotonda Germania; rampe di raccordo tra via Ravegnana e Viale L.B. Alberti; cavalcavia di Viale V. Randi compreso tra la Rotonda Lussemburgo e la Rotonda Austria; cavalcavia di Via Gaetano Savini sulla S.S. 16 Adriatica;cavalcavia di Via Faentina sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via Teodora sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Circonvallazione alla Rotonda dei Goti sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via Cavina sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via Fosso Dimiglio sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via della Chimica sulla linea ferroviaria;cavalcavia di Via Canale Magni compreso fra Rotonda degli Spedizionieri e Rotonda degli Scaricatori, Cavalcavia di Via Classicana (su Via Darsena S. Vitale);Cavalcavia di Via Trieste (sulla S.S. 67 Tosco Romagnola);Ponte Mobile di Via A. Monti (sul Canale Candiano);Cavalcavia di Via Stradone (sulla S.S. 67 Tosco Romagnola).

I FIUMI. La protezione civile regionale annuncia inoltre possibili innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, così come invita a premunirsi nei riguardi del vento forte mettendo al sicuro strutture provvisorie e a stare lontani da moli e dighe che potrebbero essere localmente sommerse. La struttura della protezione civile del Comune monitorerà i fenomeni intervenendo tempestivamente in caso di necessità.

Ti potrebbe interessare anche...