Cesena. Al teatro Bonci il concerto dal titolo ‘Piano solo’ di Stefano Bollani, un viaggio tra le sonorità.

Cesena. Al teatro Bonci il concerto dal titolo ‘Piano solo’ di Stefano Bollani, un viaggio tra le sonorità.
STEFANO BOLLANI@ValentinaCenni web

CESENA. DOMENICA 22 FEBBRAIO al teatro BONCI il concerto ‘PIANO SOLO’ DI STEFANO BOLLANI alle 21. 

BOLLANI è un puzzle di musica, di simpatia, di estemporaneità che si fondono per cogliere e plasmare i suoni in un continuo dialogo fra improvvisazione e canzone, pubblico e pianista. Piano Solo è un viaggio nella sua musica interiore, nelle sue emozioni, passando dal Brasile alla canzone degli anni’40 fino ad arrivare ai bis a richiesta in cui mescola 10 brani come se fosse dj. Un viaggio incredibile, dove BOLLANI sembra prendere per mano ogni spettatore per portarlo accanto a sé, nella sua musica piena di sentimento e di divertimento.

STEFANO BOLLANI Dopo il grande successo del suo programma televisivo su RAI 3, Sostiene Bollani, andato in onda per due stagioni, e lo spettacolo teatrale La Regina Dada, scritto e interpretato insieme a Valentina Cenni, non si può più definirlo soltanto ‘un pianista jazz’. Ha iniziato a suonare all’età di 6 anni. Diplomato al Conservatorio Cherubini di Firenze, avvia l’attività professionale a 15 anni con gruppi pop-rock e jazz. Nel 1996 l’incontro con Enrico Rava, suo mentore, è decisivo e da quel momento nasce una collaborazione mai interrotta. Per Decca è uscito il dvd Live a La Scala con la Filarmonica diretta da Riccardo Chailly, con il quale ha registrato anche Sounds of the 30′s e Rhapsody in blue con la Gewandhousorchester di Lipsia. Ambasciatore di Topolino, nell’ambito del fumetto ha collaborato con Leo Ortolani, il disegnatore di Rat-man. Ha condotto per sei stagioni su Radio 3 il programma il Dottor Djembè insieme a David Riondino e Mirko Guerrini. Pluripremiato per i suoi dischi – Sounds of the 30′s ha ricevuto il disco d’oro, O que serà in duetto con il mandolinista brasiliano Hamilton De Holanda è stato giudicato uno dei migliori album del 2013 dalla rivista americana DownBeat e dalle italiane Musica Jazz e JazzIt – nel 2010 ha ricevuto la laurea honoris causa dal Berklee College of Music di Boston.

Ti potrebbe interessare anche...