Cervia. La promozione della città arriva nelle quattro principali fiere europee dedicate al turismo, tante le occasioni per la prossima stagione estiva.

Cervia. La promozione della città arriva nelle quattro principali fiere europee dedicate al turismo, tante le occasioni per la prossima stagione estiva.
Fiera Salon des Vacances di Bruxelles Cervia

CERVIA. Si è chiuso positivamente il tour cervese nelle più importanti fiere europee dedicate al turismo.  

L’anno è da poco iniziato, ma Cervia è già in moto per la promozione della località ed ha partecipato a QUATTRO FIERE della vacanza in  importanti  bacini turistici  del nord Europa.

LE FIERE. Alla CMT di STOCCARDA,  fiera importantissima per la promozione del nostro territorio, che si è svolta dal 17 al 25 gennaio Cervia si è presentata, come già da diversi anni insieme alla collina con  Brisighella e Bertinoro. La presenza  si è concentrata soprattutto sul rapporto con i media, con momenti di incontro presso il centro stampa. I giornalisti del Baden-Württemberg, uno dei bacini di utenza turistica più importanti per la nostra zona,  sono stati  accolti con una degustazione di prodotti tipici del territorio con primi piatti, prodotti della salina e della pineta, piadina, piadina aromatizzata al sale cervese con le erbe, salumi, vino e olio. Una degustazione che propone i prodotti  dal mare alla collina di un  territorio ricco di opportunità turistiche.

I giornalisti in tale occasione hanno ricevuto un fascicolo informativo sulle nostre località e offerte  turistiche che mette in evidenza soprattutto la particolarità e la cura per ambiente, la qualità e la varietà dei servizi.  Bilancio positivo per l’iniziativa che ha visto  il rafforzamento dei rapporti con la  stampa tedesca, e l’organizzazione di una conferenza stampa nel corso della prossima edizione della fiera.

Dal 15 al 18 gennaio  Cervia  ha partecipato  alla FERIENMESSE DI VIENNA  (149.579 visitatori)  la fiera internazionale per le vacanze, i viaggi ed il tempo libero più importante dell’Austria, bacino di lingua tedesca molto interessante per la nostra area. Incredibile  l’affluenza di pubblico per questa edizione che ha visto numerose  richieste per vacanze singole e di gruppo.

Il territorio cervese ha suscitato grande interesse anche  al VAKANTIESALON di ANVERSA (76.598 visitatori),  che si è svolto dal 22 al 26 gennaio nella   capitale delle Fiandre,  regione che registra fra i più alti redditi del Belgio ed una grande propensione alla spesa per turismo. Lo stand cervese, in co-marketing con la città di Ravenna e l’Unione di Prodotto Costa era inserito in un itinerario gastronomico, novità del salone 2015, che  ha attirato molto pubblico nel corso delle degustazioni di prodotti locali.  Numerosi  i visitatori che si sono  iscritti alla newsletter del Comune di Cervia, come diverse sono state le richieste di proposte promozionali  per soggiorni nelle nostre località. Apprezzata in particolar modo l’offerta di soggiorni tematici e le varie possibilità di escursioni sia in importanti città d’arte che in piccoli borghi non troppo conosciuti del nostro entroterra.

La partecipazione al SALON DES VACANCES DI BRUXELLES dal 5 al 9 febbraio  (95.000 visitatori) ha chiuso il tour  promozionale dei primi 6 mesi dell’anno. Al Salon des Vacances  la nostra località si è presentata a un vasto pubblico interessato non solo al mare, ma a tutti gli aspetti culturali e naturalistici che il nostro territorio è in grado di offrire.

IL SUCCESSO di un territorio  estremamente variegato nel paesaggio,  interessante nella storia e appetibile nelle proposte vacanziere,  ha visto in ogni occasione promozionale come ‘fil rouge’ la gastronomia ed in particolare il ‘sale dolce’ di Cervia, che ha destato, come sempre, molta curiosità ed interesse. Nelle varie occasioni erano presenti oltre all’Assessorato al Turismo e a Cervia Turismo, alcuni club di prodotto, soci dell’Unione di Prodotto Costa.

‘La terra di Romagna da sempre conquista gli ospiti con cordialità, accoglienza e gastronomia. dichiara l’assessore al turismo Roberta Penso- Nel corso del tempo si sono aggiunti servizi ma le caratteristiche primarie, l’anima romagnola, fortunatamente restano e sono  ancora  vincenti.  Abbiamo lavorato e lavoriamo insieme alle realtà locali  cervesi, della costa e dell’entroterra per offrire una vacanza ancora più interessante, un prodotto turistico integrato che include mare, gastronomia, sport, cultura, tradizioni, ambiente, per offrire  agli ospiti  esperienze ed emozioni uniche’.

Ti potrebbe interessare anche...