Cotignola. Consegnate tre borse di studio ‘Ciro Alberico Testi’ nell’ambito della conferenza ‘Cotignola e le famiglie Sforza e Testi’.

Cotignola. Consegnate tre borse di studio ‘Ciro Alberico Testi’ nell’ambito della conferenza ‘Cotignola e le famiglie Sforza e Testi’.
Cotignola la consegna agli studenti delle borse di studio famiglia Testi

Cotignola, la preside Rita Lugaresi ed Elettra Testi

COTIGNOLA. La consegna nell’ambito della conferenza ‘Cotignola e le famiglie Sforza e Testi’. SABATO 21 FEBBRAIO alle 10.30, nell’aula magna dell’istituto comprensivo ‘Don Stefano Casadio’ di Cotignola  si è svolta la conferenza ‘Cotignola e le famiglie Sforza e Testi‘ del professore Domenico Savini. Nell’ambito della conferenza si è tenuta la cerimonia di consegna delle tre borse di studio ‘Ciro Alberico Testi’ per l’anno 2014; gli studenti meritevoli che le hanno ricevute sono VALERIA VIOLI, CLAUDIA PATUELLI E NICOLO’ BIGNAMINI. Le borse di studio hanno uno valore di 2mila euro ciascuna e sono state messe in palio dal Comune di Cotignola grazie a una donazione della famiglia Testi.

LA FAMIGLIA TESTI lega il suo nome a Cotignola attraverso l’ospedale Testi, istituito nel 1749 dall’abate Pietro Leopoldo Testi il quale, nell’esprimere le sue volontà testamentarie, indicò tre ambiti di beneficenza: la fondazione di un ospedale per infermi, a scopo di ricovero e cura dei poveri di Cotignola e della limitrofa parrocchia di San Severo, il mantenimento di alcuni giovani agli studi e la corresponsione di aiuti ai carcerati e doti a zitelle di Cotignola. Una vocazione, quella di contribuire all’istruzione dei ragazzi, mantenuta viva fino ad oggi.

‘Un ringraziamento va all’amministrazione comunale cotignolese – commenta Elettra Testi, sorella di Ciro Alberico Testi – che con entusiasmo e partecipazione ha dato vita a un’iniziativa interprete delle ultime volontà di mio fratello’.

 

Ti potrebbe interessare anche...