Cotignola. Tutto è pronto per la Festa della Segavecchia, l’evento tradizionale di rievocazione storica che è parte della Romagna.

Cotignola. Tutto è pronto per la Festa della Segavecchia, l’evento tradizionale di rievocazione storica che è parte della Romagna.
Segavecchia - passate edizioni

COTIGNOLAÈ TEMPO DI SEGAVECCHIA, la 564esima edizione della festa è in programma dal 12 al 15 marzo 2015.

Spegne 564 candeline la FESTA DELLA SEGAVECCHIA, in programma dal 12 al 15 marzo a Cotignola. Anche quest’anno il cartellone proposto dalla Pro Loco spazia dalla rievocazione storica al folklore romagnolo, in una quattro giorni di arte, musica, cultura e gastronomia.

Segavecchia, foto passate edizioni

Ad aprire la festa della Segavecchia, giovedì 12 marzo, alle 10.30, saranno i bambini delle scuole elementari che, mascherati, si raduneranno in piazza e si esibiranno in cori e filastrocche. Seguiranno, a partire dalle 14.30, il rogo della vecchia e uno spettacolo di animazione e giocolieri a cura di ‘Atuttotondo spettacoli’. Alle 20 è in programma la sfilata in costumi medioevali con i rioni cotignolesi e spettacolo di giocolieri. La serata di VENERDI’ 13 MARZO, a partire dalle 22, è all’insegna del gioco con il quiz ‘Dottor Why?’.

SABATO 14 si parte alle 14.30 con il ritrovo sul ponte e la camminata sul Senio a cura delle associazioni Amici del fiume Senio e Primola. Alle 16 in piazza Vittorio Emanuele II si balla con La Zumba, cos’è e come si fa, a cura di Claudia Mazzolani. Sarà poi la volta di Aperivicchia, aperitivo e buffet, intrattenimento e giochi con la Pina, Gulliver e la Compagnia L’Ombra del Gobbo, a cura dell’associazione Cotignola Invita. Merenda a tutti i bimbi offerta dalla Pro Loco. La serata sarà dedicata alla musica italiana con il concerto di Michele Fenati che proporrà brani di Lucio Dalla e Battisti. Come da tradizione, la festa culminerà DOMENICA 15 MARZO: alle 11 si terrà il corteo storico dal piazzale della Pace alla collegiata Santo Stefano di Cotignola e la celebrazione della santa messa; nel pomeriggio, dalle 15, il corso mascherato della Vecchia con carri e gruppi a piedi di prima visione, accompagnato dalla banda folkloristica ‘La Ranocchia’ di Oretano (Pisa) e il corteo storico con musici e figuranti in costume medievale. Dopo la premiazione dei carri e dei gruppi a piedi, alle 17.30 l’immancabile sentenza di condanna a morte e il ROGO DELLA VECCHIA.

Ogni sera di festa, inoltre, a partire dalle 19, allo stand gastronomico ‘La Cà di Mèt’ si potranno gustare le specialità locali.

MOSTRE E INIZIATIVE: 

  • Palazzo Sforza, dal 7 al 15 marzo 2015 - D.N.ARTE – Generazioni Familiari a confronto 
  • Mostra di pittura, ritratti, paesaggistica e fumettistica di Emanuela Manucci, Valentina Bellarmino, Angelo Manucci. Inaugurazione sabato 7 marzo, ore 17.
  • Chiostro Collegiata Santo Stefano, dal 12 al 15 marzo 2015 – Mostra di ceramiche La mela di Cotignola, a cura dell’artista Eleonora Dalmonte
  • Cortile Casa Varoli, dal 12 al 15 marzo 2015 – Un fiume di ricordi, percorso del fiume Senio tra memoria natura, a cura dell’associazione Amici del Senio
  • Casa Tondini, dal 12 al 15 marzo 2015 – Rottamarts, mostra di sculture con materiali di recupero di Renato Mancini.

Il programma completo su www.prolococotignola.comwww.comune.cotignola.ra.it. Per informazioni: Pro Loco 0545 42182, Urp 0545 908871/908826.

Ti potrebbe interessare anche...