Ravenna. I primi di giugno partiranno i lavori per la riqualificazione della nuova Piazza Kennedy, ci vorrà un anno per terminarli. Presto un’assemblea con gli esercenti interessati.

Ravenna. I primi di giugno partiranno i lavori per la riqualificazione della nuova Piazza Kennedy, ci vorrà un anno per terminarli. Presto un’assemblea con gli esercenti interessati.
Ravenna PiazzaDelPopolo01

RAVENNA. Partiranno i primi di giugno e avranno una durata di 360 giorni i lavori di riqualificazione per la NUOVA PIAZZA KENNEDY, finanziati dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

L’annuncio è stato dato questa mattina alle associazioni di categoria nel corso di una riunione, che si è svolta in municipio, dagli assessori ai Lavori pubblici e Mobilità Enrico Liverani e al Commercio e Turismo Massimo Cameliani.

Era presente anche la dirigente comunale, ingegnere Anna Ferri, che ha reso nota la tempistica dei lavori e ha annunciato che nel mese di giugno, come primo intervento, verrà  rifatto l’impianto di  fognatura nelle vie adiacenti e, per questo motivo, verrà istituita una viabilità alternativa.

L’incontro è stato anche l’occasione per anticipare i contenuti e le modalità di una campagna di comunicazione che prenderà il via il 4 maggio e che prevede una serie di strumenti, anche multimediali, per facilitare la ricerca di spazi per la sosta.  IN MERITO ALLA SOSTA è stato fornito anche l’aggiornamento sui tempi di realizzazione  del parcheggio a due piani di via Guidarelli gestito da Azimut che entrerà in funzione entro maggio. Gli assessori Liverani e Cameliani, di concerto con i rappresentanti delle ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA, hanno condiviso l’opportunità di presentare la tempistica dettagliata dei lavori e la campagna di comunicazione agli esercenti del centro storico in prossimità dell’avvio della campagna stessa, in un’assemblea specifica.

Nel corso dell’incontro le associazioni di categoria hanno presentato proposte finalizzate ad alleggerire l’impatto sulle attività commerciali che hanno sede nelle vicinanze dei cantieri. Gli assessori si sono impegnati a valutarle.

Ti potrebbe interessare anche...