Cervia. Possibili disagi nell’erogazione dell’acqua in occasione dei lavori del sottopasso ferroviario di via dei Cosmonauti.

Cervia. Possibili disagi nell’erogazione dell’acqua in occasione dei lavori del sottopasso ferroviario di via dei Cosmonauti.
Acqua dal rubinetto, immagine di repertorio

CERVIA. Nel corso della realizzazione del sottopasso ferroviario di collegamento di via Cosmonauti con la Sp 71 bis, nel corso dei lavori occorre spostare un tratto di collettore principale dell’acquedotto di Romagna Acque che alimenta anche la città di Cervia.

Per permettere il collegamento della condotta esistente con il nuovo tratto già realizzato verranno creati due nuovi innesti per cui si rende necessario interrompere il passaggio dell’acqua durante i lavori di collegamento. L’intervento è pianificato con inizio alle 22 del 8 aprile e fine alle 18 del 9 aprile: solo in caso di imprevisti  le operazioni potrebbero protrarsi fino alle 10 del 10 aprile. 

Tuttavia sono state prese tutte le iniziative necessarie per non sospendere l’erogazione nei rubinetti delle famiglie e delle attività cervesi.

L’ALIMENTAZIONE dell’acquedotto di Cervia sarà infatti garantita non più dalla linea proveniente da Ridracoli, ma utilizzando le condotte recentemente posate per il collegamento al nuovo potabilizzatore della Standiana e da qui sino ad altra condotta dell’Acquedotto della Romagna, presso Gramadora,  immettendo l’acqua prodotta all’impianto della Baiona di Ravenna ed i relativi lidi. La fornitura così organizzata potrebbe portare  alcuni intorbidimenti o riduzioni di pressione, che non altereranno comunque il livello di potabilità dell’acqua erogata.

Nessuna preoccupazione quindi per l’erogazione dell’acqua che proseguirà senza alcuna interruzione Romagna Acque ed Hera hanno inoltre programmato una serie di interventi nel caso di difficoltà ed imprevisti che includono attivazione di ulteriori pompe e serbatoi

 

Ti potrebbe interessare anche...