Lugo. Al Pavaglione inizia ‘VinLugo’, la prima manifestazione lughese dedicata al vino, un modo nuovo per vivere il centro cittadino.

Lugo. Al Pavaglione inizia ‘VinLugo’, la prima manifestazione lughese dedicata al vino, un modo nuovo per vivere il centro cittadino.
Lugo Vinlugo 2015 presentazione

LUGO. Venerdì 10 e sabato 11 aprile, dalle 17 alle 23, all’interno del Pavaglione si svolgerà VinLugo, la prima manifestazione lughese dedicata al vino. Gli avventori, al prezzo di 7 euro, riceveranno un calice, con l’apposita taschina da passeggio, e cinque degustazioni consumabili presso le venti cantine che hanno aderito all’iniziativa. Il tutto sarà arricchito da stand gastronomici (Le mani in pasta, Al 45 Ravenna, Pro Loco) e mercatino del biologico, mentre le attività commerciali rimarranno aperte fino alle 23. Inoltre, il venerdì nel corso della serata ci saranno performance live della scuola di musica “Giuseppe e Luigi Malerbi”, della scuola di danza Punto Pirouette e del dj Fabio Marchi.

L’idea nasce per riportare le persone a vivere il Pavaglione e per fare conoscere, soprattutto ai giovani, le nuove attività che si sono insediate qui negli ultimi anni. ‘Abbiamo preso spunto da altre città, dove ci sono molte iniziative enogastronomiche – spiega l’organizzatrice Maria Carlotta Pocaterra -. Oggi i ragazzi si spostano molto per questo tipo di eventi, e quindi crediamo che VinLugo sia un’ottima opportunità per fargli riscoprire Lugo. I commercianti hanno aderito con entusiasmo, sono ben venticinque le attività che hanno deciso di rimanere aperte per questa due giorni, dunque si tratta di una scommessa importante per il nostro centro storico. Ogni cantina avrà uno spazio davanti a un negozio, per questo i visitatori, con un’apposita piantina, potranno individuare gli espositori semplicemente controllando i numeri civici delle logge Il ricavato verrà riutilizzato per eventi e manifestazioni future all’interno del Pavaglione’.

LE VENTI CANTINE  presenti sono principalmente romagnole, ma non mancano incursioni dal modenese, dal Veneto e dalla Franciacorta. I visitatori potranno degustare e acquistare vini da Cevico-La Romandiola (Lugo), La Berta (Brisighella), Vino Caramella (Lugo), Celti Centurioni (Bagnacavallo), Tenuta Fulcera (Bertinoro, FC), Cantina Marangoni (Cotignola), Nero del Bufalo (Sant’Agata sul Santerno), I due Aironi (Castello di Serravalle, BO), Tenuta Agriverde (Caldari di Ortona, CH), Tenuta Luisa (Mariano Del Friuli, GO), Azienda agrobiologica La Ginestra (Civitella di Romagna, FC), Azienda agricola Longanesi Daniele (Boncellino di Bagnacavallo), Azienda agricola Callegari Roberto (Bavaria di Nervesa della Battaglia, TV), Cantina Zenato (Peschiera del Garda, VR), Tenuta Vandelli (San Michele dei Mucchietti, MO), TerraQuilia (Guiglia, MO), Follador 1769 (Col San Martino, TV), Viabizzuno Agricola (Brisighella), Tenuta Uccellina (Russi), Azienda vitivinicola Dario Rota (Reggio Emilia).

L’iniziativa è organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Lugo. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina www.facebook.com/vinlugo.

Ti potrebbe interessare anche...