Rimini. Festa al centro sociale ‘E titottc’ di Corpolò. Il sindaco Gnassi coglie l’occasione per fare il punto sugli interventi previsti in zona.

Rimini. Festa al centro sociale ‘E titottc’ di Corpolò. Il sindaco Gnassi coglie l’occasione per fare il punto sugli interventi previsti in zona.
corpolò associazione E titottc

RIMINI. Prosegue il progetto ‘A Rimini c’è più gusto‘, un ciclo di serate ricreative organizzate negli undici centri sociali anziani del territorio del Comune di Rimini, nate per valorizzare e promuovere le attività di quelle realtà che rappresentano centri di aggregazione e presidi importanti.

LUNEDI’ 20 APRILE  il sindaco Andrea Gnassi e l’assessore Jamil Sadegholvaad hanno incontrato circa 150 persone nella serata organizzata dal centro sociale ‘E titottc‘ di Corpolò; tra cena e balli romagnoli, è stata anche l’occasione per fare il punto delle attività e degli interventi che l’amministrazione comunale ha in programma per la zona.

PRIMO INTERVENTO riguarda la nuova illuminazione della piazza Tituccio, del parcheggio e del vicino parco. In questi giorni sono in corsosopralluoghi con Enel Sole e nel giro di una quindicina di giorni i nuovi impianti dovrebbero già entrare in funzione. L’intervento rientra negli oneri di urbanizzazione del piano particolareggiato ‘Corpolò’ di cui l’amministrazione comunale sta acquisendo le aree per poter concludere i lavori avviati e quindi dare ‘nuova luce’ alla piazza. Avanza anche l’iter per la realizzazione del campo da calcio: dopo aver tentato l’acquisizione dell’area in via bonaria, il Comune ha deciso di procedere con l’esproprio delle aree e ha già approvato il progetto definitivo per il nuovo campo.

Importante anche la mole di investimenti per i cimiteri della fascia extraurbana, tra cui Corpolò, San Lorenzo in monte, Corpolò, San Lorenzo in Correggiano, Sant’Aquilina, Casalecchio. Solo per il 2015 sono previsti 3,1 milioni di interventi in project financing, a cui si aggiungono 350mila euro di risorse destinate alla riqualificazione. Per il triennio 2015-2017 sono previsti interventi per l’edilizia cimiteriale per oltre 11 milioni di euro.

Ti potrebbe interessare anche...