San Marino. Motocross. Week end sfortunato per i piloti sammrinesi ad Arco di Trento per il Campionato Europeo. Zanotti costretto al ritiro nella prima batteria.

San Marino. Motocross. Week end sfortunato per i piloti sammrinesi ad Arco di Trento per il Campionato Europeo. Zanotti costretto al ritiro nella prima batteria.
bryan toccaceli 2015 San Marino motocross

SAN MARINO. Week-end sfortunato per i piloti sammarinesi che hanno gareggiato nel Campionato Europeo Motocross ad Arco di Trento, in concomitanza con il Campionato del Mondo.

Al prestigioso appuntamento internazionale hanno partecipato Bryan Toccaceli e Thomas Marini nella EMX250 ed Andrea Zanotti nella EMX125. Sia nella 250 che nella 125 erano più di 100 i piloti in lotta per conquistare uno dei 40 posti disponibili al cancello. Bryan sabato è riuscito a strappare un ottimo 12esimo tempo in qualifica, dimostrando un buon passo e un ottimo feeling con il tracciato. Più difficili le qualifiche dei debuttanti Marini e Zanotti. Marini, sempre schierato nella EMX250, non è riuscito a centrare le qualifiche al suo debutto. Zanotti nella 125 si è qualificato nella batteria ‘last change’. Nel corso delle due manche sia Bryan che Andrea non sono stati certo aiutati dalla sorte. Nella prima batteria del sabato Zanotti  è scattato alla partenza a metà gruppo ma è stato centrato alla seconda curva ed è stato quindi costretto al ritiro. Per Bryan più o meno stessa dinamica: centrato anche lui alla seconda curva. Nonostante l’impatto è riuscito a concludere la manche al 30esimo posto. Domenica, alla partenza della seconda manche, Bryan è stato toccato nel freno anteriore da un avversario e si è capottato. Malgrado lo spettacolare incidente, è risalto sulla sua Honda concludendo 34esimo. Andrea Zanotti ha partecipato alla seconda manche nonostante il dolore ed ha tagliato il traguardo in 26esima posizione.

Ti potrebbe interessare anche...