Cesenatico. Il Partito Democratico chiede con una mozione in consiglio comunale di non smantellare la rotatoria tra via Cesenatico e via Caduti di tutte le guerre.

Cesenatico. Il Partito Democratico chiede con una mozione in consiglio comunale di non smantellare la rotatoria tra via Cesenatico e via Caduti di tutte le guerre.
pd cesenatico

CESENATICO. Premesso che: Il Comune di Cesenatico con Delibera di Giunta n.309 del 18/11/2014 ha approvato il progetto definitivo relativo alle modifiche alla viabilità nel centro urbano e in località Villalta, redatto dal Servizio Tecnico Comunale, dell’importo complessivo di € 119.086,55.

Progetto avente oggetto ‘Modifiche alla viabilità nel centro urbano e in località Villata”’ riguardante nello specifico la realizzazione di un cordolo di delimitazione della pista ciclabile in Via Don Minzoni, quartiere PEEP; lo smantellamento della rotatoria stradale in località Villalta e realizzazione di incrocio a raso, con limite di velocità 30 Km/h; ricostruzione della rotatoria stradale posta all’incrocio tra i viali Saffi e Trento.

Considerato che: La rotatoria esistente in zona Villalta è stata realizzata per aumentare la sicurezza dell’incrocio tra la via Cesenatico e la via Caduti di tutte le guerre, sia rallentando la velocità di coloro che percorrono la via Cesenatico, sia per consentire un’agevole svolta a sinistra verso il centro di Cesenatico per tutti i residenti della via Caduti di tutte le guerre e della via XXV Aprile;

Considerato che: La rotatoria ha contribuito al rallentamento del traffico veicolare nell’area interessata, mettendo in sicurezza l’immissione sulla via Cesenatico degli automezzi provenienti da Via Caduti di tutte le guerre;

Considerato che: Nel corso degli anni si sono registrate criticità collegate all’utilizzo della rotonda da parte dei mezzi pesanti e degli autobus ma che allo stesso tempo la rotatoria ha dato una risposta importante in termini di sicurezza;

Considerato infine che: In data 10 aprile i capigruppo hanno ricevuto una comunicazione da parte del Comitato Spontaneo Pro rotonda di Villalta che segnala difficoltà nel rapportarsi con l’Amministrazione comunale.

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA: Ad annullare la Delibera di Giunta n.309/2014, non procedendo così allo smantellamento della rotatoria. Ad investire quota parte del fondo previsto per lo smantellamento ad un intervento di risagomatura e risistemazione dell’attuale rotatoria in collaborazione con il quartiere.

 

Ti potrebbe interessare anche...