Forlì-Cesena. Iniziati gli itinerari del ciclo ‘Energia’ di Hera per le scuole di Gambettola per ‘vedere ciò che normalmente non si vede’.

Forlì-Cesena. Iniziati gli itinerari del ciclo ‘Energia’ di Hera per le scuole di Gambettola per ‘vedere ciò che normalmente non si vede’.
HEnergia Hera Panoramica

FORLI’ – CESENA. 

Partiti oggi gli itinerari del ciclo ‘Energia’ di Hera per le scuole di Gambettola

Le visite agli impianti di acqua, ambiente ed energia, che vedono coinvolti 235 studenti delle scuole di Forlì-Cesena, fanno parte de ‘L’Itinherario Invisibile’, il progetto rivolto alle scuole secondarie per ‘vedere ciò che normalmente non si vede’. Oggi le terze A e D della scuola media di Gambettola sono in visita a HEnergia, il Centro per lo sviluppo delle energie rinnovabili di Hera a Forlì.

Come si può risparmiare energia? Quali opportunità offre il mondo delle energie alternative? A queste e altre domande si prefigge di rispondere il progetto ‘L’Itinherario Invisibile’, che fa parte della rete delle iniziative didattiche di Hera comprese nel progetto ‘La grande macchina del mondo’ ed affianca teoria e pratica.

Oltre a lezioni in classe specifiche, gli studenti hanno infatti la possibilità di visitare, accompagnati anche dai tecnici di Hera, una serie di impianti messi loro a disposizione, alla scoperta di quanto appreso in classe e con l’obiettivo finale di approfondire gli aspetti più complessi della gestione. 

L’Itinherario Invisibile’ è un’opportunità offerta gratuitamente da Hera alle scuole secondarie di primo e secondo grado per fare ‘vedere ciò che normalmente non si vede’: cioè fornire una visione compiuta della gestione degli impianti e svelandone nel dettaglio i processi, generalmente poco visibili nella loro complessità.

Il percorso del ‘Ciclo Energia’ per le scuole del Cesenate è partito GIOVEDI’ 23 APRILE, con la visita di HEnergia, il Centro Hera per lo sviluppo delle energie rinnovabili di Forlì da parte delle classi 3^ A e 3^ D della scuola media I. Nievo di Gambettola, per un totale di 45 studenti.

Si tratta di un itinerario a tutto tondo, che accompagna le classi a conoscere quali sistemi impiantistici e quali tecnologie sono presenti sul territorio per la gestione sostenibile dell’energia.

Gli Itinherari di Hera vedono protagonisti 235 ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio provinciale che hanno aderito all’iniziativa e che entro la fine di maggio riusciranno a visitare gli impianti, a testimonianza della crescente attenzione ai temi legati alla gestione delle risorse naturali e ambientali.

 

Per maggiori informazioni visitare il sito www.gruppohera.it/scuole.

 

Ti potrebbe interessare anche...