Faenza. Concerto di primo maggio del MEI con i Vinsanto, band emergente di grande qualità in piazza del Popolo.

Faenza. Concerto di primo maggio del MEI con i Vinsanto, band emergente di grande qualità in piazza del Popolo.
Vinsanto@Teatro Russi

FAENZA. A Faenza, la capitale del MEI, che ha festeggiato i 20 anni, e che tornerà con il #nuovoMEI2015, dal 1° al 4 ottobre, nasce il primo Primo Maggio per gli Artisti Emergenti per equi salari, eque ripartizioni ed equi diritti. Sul palco del Primo Maggio per i Diritti degli Artisti Emergenti che si terrà a Faenza in Piazza del Popolo dalle 16 alle 20 suoneranno tanti nuovi talenti della nuova musica emergente italiana. Fra questi VINSANTO, che presenterà anche il nuovo singolo estratto dal suo album solista ‘Qualche giorno di vantaggio’, dal titolo ‘Free Italia’, che fa parte anche della compilation Mei 2.0 Emergenti 2015, uscita lunedì scorso, con ben 34 artisti emergenti di grande qualità.

DESCRIZIONE E BIOGRAFIA. Dieci tracce dal sapore mystic blues sostenute da un registro lirico che si colloca in un luogo indefinito fra Hazlewood e Tenco, fra i fantasmi elettrici cantautoriali della Via Emilia e le fabbriche deflagrate della statale SS253. È l’esordio come solista di VINSANTO, all’anagrafe Bruno Orioli, da Faenza, già cantante dei Saluti da Saturno, coi quali ha collaborato con artisti come Vinicio Capossela, Arto Lindsay, Massimo Simonini e partecipato al Premio Tenco 2012.

Ha accompagnato la scrittrice Grazia Verasani nei reading di presentazione del libro ‘Accordi minori’, sulle vite di musicisti come J.Buckley, K.Cobain, J.Joplin e Ian Curtis.

‘Qualche giorno di vantaggio’ è uscito per la neonata etichetta Bajun Records, dell’eclettico producer Riccardo Rinaldi aka ‘Ohmguru’ (Irma Records, Aeroplanitaliani, Neffa, produttore e collaboratore dei Sud Sound System).

Ti potrebbe interessare anche...