Cesenatico. Rendiconto 2014, il Partito Democratico scrive al Prefetto, manca parte della documentazione necessaria per legge.

Cesenatico. Rendiconto 2014, il Partito Democratico scrive al Prefetto, manca parte della documentazione necessaria per legge.
Bilancio. Immagine di repertorio.

CESENATICO. A 24 ore dal Consiglio Comunale manca ancora parte della documentazione necessaria per legge. 

In data LUNEDI’ 27 APRILE è stata convocata la Commissione Affari Generali del Comune di Cesenatico, propedeutica al Consiglio Comunale convocato in data 28 aprile alle 19:30 che vede tra i punti all’ordine del giorno l’approvazione del ‘Rendiconto Finanziario dell’esercizio 2014‘.

La notifica della convocazione del consiglio comunale è avvenuta in data mercoledì 22 aprile attraverso posta elettronica. Nella stessa data (tramite posta elettronica) l’Ente ha provveduto ad inviare ai consiglieri la bozza di delibera relativa al rendiconto e gli allegati.

Ad oggi i gruppi consiliari del Comune di Cesenatico non hanno ancora ricevuto né la relazione della Ragioneria del Comune, né la relazione del Collegio dei revisori dei conti. 

‘In queste condizioni – afferma Gozzoli – il gruppo consiliare del PD di Cesenatico non è in grado di avere una conoscenza completa del bilancio comunale e quindi di esprimere un voto nella prossima seduta’. Inoltre riteniamo che tale condotta non rispetti il regolamento di contabilità del Comune e le norme del TUEL, in particolare l’art n.239, che specifica che la relazione del Collegio dei revisori dei conti deve essere inviata ai consiglieri in un termine non inferiore ai 20 giorni. “Per tutti questi motivi – spiega il capogruppo del PD Matteo Gozzoli – a nome del gruppo consiliare che rappresento, ho inviato una lettera al Prefetto di Forlì-Cesena per informarla di quanto sta accadendo e per chiederle di valutare la possibilità di un rinvio del consiglio comunale’.

Poi conclude: ‘Sappiamo bene che il 30 aprile scadono i termini per l’approvazione del rendiconto ma allo stesso tempo abbiamo il dovere di denunciare il modo in cui il Sindaco Buda e la sua amministrazione stanno governando la città’.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...