Lugo. Terzo appuntamento del ciclo ‘Visioni Mistiche’ con l’organista Giuliana Maccaroni alla Chiesa di San Giacomo.

Lugo. Terzo appuntamento del ciclo ‘Visioni Mistiche’ con l’organista Giuliana Maccaroni alla Chiesa di San Giacomo.
Giuliana Maccaroni organista

LUGO. MERCOLEDI’ 29 APRILE terzo appuntamento del ciclo ‘VISIONI MISTICHE‘ con l’attrice Lucia Ferrati che legge Alda Merini: alla Chiesa di San Giacomo alle 20,30 l’organista Giuliana Maccaroni esegue all’organo Ruffatti musiche di Bach, Coral e Potente. 

Lucia Ferrati attrice

LUGO (RA) – Terzo appuntamento mercoledì 29 aprile alle 20,30 nella Chiesa di San Giacomo a Lugo con l’attrice Lucia Ferrati all’interno del Lugo Opera Festival 2015 per la rassegna ‘Visioni Mistiche’, cinque concerti e letture nei luoghi sacri in cui la musica, in particolare quella organistica, è unita alla parola di altrettante donne, poetesse e pensatrici dal ‘200 ad oggi, da Ildegarda von Bingen ad Alda Merini. Proprio Alda Merini e la sua sofferta poesia sono le protagoniste assolute dell’evento del 29 aprile, che vedrà la partecipazione dell’organista Giuliana Maccaroni, docente a Trieste e titolare dell’organo della Chiesa di Cristo Re a Pesaro, impegnata per l’occasione nell’esecuzione di musiche di Bach, Coral e Potente.

L’indimenticabile ‘poetessa dei Navigli’ Alda Merini, nata a Milano il 21 marzo 1931 e morta il 1° novembre 2009 a 78 anni, è stata forse la più grande poetessa italiana del nostro secolo e una delle più alte voci poetiche di tutti i tempi, più volte candidata per il premio Nobel per la Letteratura. Negli ultimi vent’anni della sua difficile vita era diventata popolare e amatissima dal grande pubblico grazie alle partecipazioni televisive al Costanzo Show, ma per troppo tempo è stata dimenticata e poco considerata dalle grandi case editrici. Problemi di salute e frequenti internamenti in case di cura e manicomi (dove ha subito l’oltraggio di decine di elettroshock) l’hanno tenuta fuori dal bel mondo letterario, ma la forza straordinaria della sua poesia fin dai primi esordi in giovanissima età hanno saputo attirare la stima dei più grandi scrittori, critici e letterati, prima fra tutti la critica Maria Corti che l’ha condotta al grande successo. La sua vita irregolare, le sue scelte anticonformiste e spesso scandalose, le sue scelte coraggiose l’hanno portata ad essere quasi idolatrata, tanto che oggi la sua opera e la sua lirica purissima vengono ricordate e onorate. L’amore carnale, l’amore spirituale, l’abiezione, il dolore fisico, la gioia, la fratellanza, la redenzione, la fede sono i temi fondamentali della straordinaria opera poetica, dalla quale l’attrice Lucia Ferrati ha attinto a piene mani per realizzare un concerto-spettacolo che sicuramente desterà scalpore: la scelta delle letture è principalmente dalle due raccolte ‘Corpo d’amore’ e ‘Mistica d’amore’. La forza quasi brutale della poesia di Alda Merini sarà alternata a musiche organistiche scelte con particolare attenzione del compositore triestino Giampaolo Coral (1944-2011) e di Alberto Potente, con l’apoteosi finale della Toccata e Fuga in re minore BWV 538 ‘Dorica’ di Johann Sebastian Bach.

‘Visioni Mistiche’ proseguirà con la poesia della medievale Ildegarda von Bingen (12 maggio, organo Massimo Bisson) e di Santa Caterina da Siena (19 maggio, Liuwe Tamminga).

Biglietto unico a 3 euro.

Informazioni: Teatro Rossini , Piazzale Cavour 17 – 48022 LUGO (RA) – Tel. 0545.38542 ‘mailto:info@teatrorossini.it’

Ti potrebbe interessare anche...