Castel Bolognese. Un primo maggio dedicato alla SLA con uno spettacolo al Teatrino. Nel pomeriggio la Festa degli aquiloni.

Castel Bolognese. Un primo maggio dedicato alla SLA con uno spettacolo al Teatrino. Nel pomeriggio la Festa degli aquiloni.
Castel Bolognese (foto di repertorio)

CASTEL BOLOGNESE. La ricca giornata del PRIMO MAGGIO a Castel Bolognese partirà di buon mattino con le gare di bel canto e pittura per bambini alla zona sportiva e si concluderà alle ore 20.45 con lo spettacolo ‘Ghiaccio nelle vene: la SLA come la osserviamo da fuori e raccontata come può essere vissuta da chi ne è colpito’, con Paolo Sartiani e Giorgio Sisti, testi di Paolo Sartiani. L’iniziativa, organizzata dall’associazione Io vivrò Onlus e patrocinata dal Comune di Castel Bolognese, si terrà al Teatrino del vecchio mercato, in via Rondanini 19, con ingresso libero. La SLA (sclerosi laterale amiotrofica) è una malattia degenerativa che inibisce progressivamente tutta la muscolatura volontaria del malato, lasciando intatte le funzioni cerebrali e sensoriali.

Alle 14.30, al campo sportivo di via Donati ci sarà la Festa degli Aquiloni, con laboratori e merenda, mentre alle 17 alla Sala espositiva in via Emilia interna inaugurerà la mostra di Marisa Faccani e Claudia Corradini ‘Atmosfere ed emozioni della nostra terra’. Ancora, dalle 13.45 in piazza Bernarndi prove di fine corso di educazione stradale a cura della Polizia municipale e alle 16.30, alla Bocciofila, finale del 26° trofeo Bcc – 15° Memorial Antonio Gentilini.

 

 

Articoli più letti