Bassa Romagna. Per la semplificazione urbanistica ripartono i lavori del Tavolo dell’Unione dei comuni.

Bassa Romagna. Per la semplificazione urbanistica ripartono i lavori del Tavolo dell’Unione dei comuni.
Convocazione del Tavolo per la semplificazione urbanistica unione bassa romagna

BASSA ROMAGNA. Ripartono i lavori del Tavolo per la semplificazione urbanistica voluto dalla giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

PRIMO INCONTRO. Nei giorni scorsi si è tenuto un primo incontro presso la Sala del Consiglio della Rocca di Lugo con i rappresentanti delle associazioni economiche e degli ordini professionali; per l’Unione erano presenti il presidente Luca Piovaccari, il vicepresidente Davide Ranalli, con delega alla pianificazione Urbanistica, e il sindaco Nicola Pasi, referente per le Attività produttive, e i dirigenti di riferimento.

Lo scopo del Tavolo, in passato già convocato per la definizione del Psc e del Rue, è quello di adeguare gli strumenti urbanistici alle attuali esigenze di privati e aziende, mettendo anche in campo un percorso molto operativo per migliore alcuni percorsi burocratici in termini di semplificazione e celerità.  

‘Dietro agli strumenti urbanistici c’è la prospettiva che vogliamo dare ai nostri territori in termini di pianificazione e sviluppo – ha sottolineato il presidente Luca Piovaccari -. Servono risposte rapide ed efficaci alle esigenze delle imprese e dei professionisti che lavorano nei nostri comuni. Vogliamo avviare un percorso che consenta  di migliorare questi strumenti, così come alcuni iter autorizzativi attraverso il coinvolgimento dei vari enti che entrano in gioco in questi processi’.

‘L’urbanistica necessita di un aggiornamento continuo – ha sottolineato il vicepresidente Davide Ranalli -, le tempistiche di oggi sono un freno allo sviluppo. Servono regole che possano aderire maggiormente e con buon senso alle esigenze del territorio. Noi stiamo facendo il possibile, ma non tutto è in capo ai Comuni. Vogliamo riuscire a costruire un tavolo con tutti i soggetti coinvolti nel rilascio di una pratica. Dobbiamo essere in grado di garantire la certezza dei tempi, riducendoli ovunque ciò sia possibile’.

 

Ti potrebbe interessare anche...