Bellaria Igea Marina. Al via il progetto pilota ‘Io info under 14′ dedicato alla formazione di piccole guide turistiche ‘under 14′.

Bellaria Igea Marina. Al via il progetto pilota ‘Io info under 14′ dedicato alla formazione di piccole guide turistiche ‘under 14′.
Barche storiche di Bellaria Igea Marina

BELLARIA IGEA MARINA. Bellaria Igea Marina è pronta a sperimentare il progetto ‘Io Info under 14′, promosso e coordinato da Fondazione Verdeblu in collaborazione con l’Amministrazione Comunale – Assessorato Cultura e Turismo e Assessorato alla Scuola – , il Centro Zaffiria, la Biblioteca Comunale e la Scuola Media ‘A. Panzini’.

IL PROGETTO nasce da un’esigenza fortemente percepita dagli operatori turistici del territorio, ossia quella di moltiplicare i punti di informazione turistica ed accoglienza agli ospiti di Bellaria Igea Marina: una delle strade percorribili è la creazione di veri e propri ‘IAT diffusi’, che esulino dagli uffici tradizionalmente deputati a questo compito e coinvolgano un numero crescente di cittadini. 

Con quest’obiettivo, ventitré studenti delle classi prime e seconde media di Bellaria Igea Marina hanno iniziato questa settimana un percorso formativo che li porterà a scoprire Bellaria Igea Marina preparandoli a diventare delle vere e proprie guide turistiche attive nel periodo estivo. La loro formazione, che si protrarrà fino al 18 maggio, prevede lezioni dedicate alla vita del porto e alla tradizione marinara, la scoperta della Torre Saracena, della Casa Rossa di Alfredo Panzini e del Museo del Turismo e delle Tradizioni ‘Qualcosa di Noi’, ma anche un approfondimento sulle origini e sulla tradizione del dialetto romagnolo, oltre che sulle nuove possibilità di conoscere il mare collegate al progetto Ecoadria-Fisherman.

Le lezioni saranno tenute dalle guide turistiche Tatiana Ricci e Chiara Antonioli, insieme a Laura Moretti, coordinatrice delle attività per i più piccoli tenute alla Biblioteca Comunale “A. Panzini”, con un intervento del Presidente dell’Organizzazione Produttori Bellaria Pesca Andrea Brandi per il progetto legato al mare.

Al termine del percorso formativo, a partire dal mese di giugno, le ventitré guide ‘under14’ verranno chiamate a condividere le loro conoscenze con gruppi organizzati di turisti e cittadini, attraverso appuntamenti settimanali alla scoperta di Bellaria Igea Marina: gli incontri saranno coordinati da Fondazione Verdeblu, che promuoverà l’iniziativa con materiale dedicato, newsletter, comunicazioni ad hoc per gli operatori turistici e su tutti i canali social dedicati a Bellaria Igea Marina (Facebook, Twitter, Instagram, Google+, YouTube). La partecipazione alle visite guidate sarà gratuita e aperta a tutti.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie all’appoggio della Scuola Media di Bellaria Igea Marina, del dirigente Carmelo Vita e delle vicarie Cristina Berardi e Silvia Solerti; tutte le informazioni relative al progetto e le date degli appuntamenti estivi saranno disponibili sul portale turistico www.bellariaigeamarina.org e sull’APP Bellaria Igea Marina. 

 

Ti potrebbe interessare anche...