Cervia. Controlli a tappeto con l’abusivismo commerciale durante il festival degli aquiloni. Diversa la merce sequestrata dalla Polizia Municipale.

Cervia. Controlli a tappeto con l’abusivismo commerciale durante il festival degli aquiloni. Diversa la merce sequestrata dalla Polizia Municipale.
Polizia municipale Cervia in spiaggia

CERVIA. Nel ponte del Primo maggio la Polizia municipale ha effettuato un’Intensa attività di contrasto all’ abusivismo commerciale nella zona in cui si è svolto il Festival degli Aquiloni.

I controlli sono iniziati venerdì 1 maggio con una pattuglia al mattino, per proseguire sabato 2 maggio per tutta la giornata con una pattuglia al mattino dalle 7 alle 13 e al pomeriggio dalle 13 alle 19, in considerazione che erano in programma già controlli notturni per locali e abusivismo in zona centro Milano Marittima; domenica 3 maggio una pattuglia in servizio nel pomeriggio dalle 13 alle 19.

Nel corso delle operazioni di controllo  sono stati effettuati: n° 3 sequestri penali a carico di ignoti di merce ( n° 82 pezzi fra borse,  portafogli  e giubbotti ); n° 8 rinvenimenti di merce abbandonata dai venditori  al giungere degli agenti ( circa 300 pezzi fra aquiloni,  cappelli,  ombrelli, ecc.. ); n° 9 rinvenimenti di mazzi di rose abbandonati (circa 250). Oltre a  quanto sopra sono stati controllati anche  alcuni locali, congiuntamente al Tecnico Arpa, per la repressione delle attività rumorose.  

‘Abbiamo voluto dare immediatamente il segnale che la Polizia Municipale è presente fin da subito e mira a contrastare il fenomeno delle vendite abusive – dichiarano il sindaco e l’assessore alla sicurezza Gianni Grandu -. Non ci aspettavamo l’arrivo così numeroso di venditori già dal 25 aprile ma abbiamo immediatamente recuperato nel week end del primo maggio come dimostrano i risultati, grazie all’impegno dei nostri agenti che anche a ranghi ridotti ed impegnati su più fronti hanno comunque raggiunto buoni risultati. Certo sono ancora troppe le persone che comprano dagli abusivi finanziando l’illegalità e sostenendo così questo fenomeno. Le attività continueranno per tutti i week end del mese di maggio ed ovviamente per tutta l’estate con una sensibile intensificazione. Per dare da subito un segnale di forte contrasto abbiamo richiesto l’intervento anche alle forze dell’ordine fin dai primi week end di maggio’.

Ti potrebbe interessare anche...