Cervia. Rinnovate le cariche sociali dell’associazione culturale ‘Casa delle aie’ nel segno della continuità.

Cervia. Rinnovate le cariche sociali dell’associazione culturale ‘Casa delle aie’ nel segno della continuità.
Il consiglio direttivo dell'associazione 'Casa delle aie'

CERVIA. Il 24 aprile 2015 si è svolta nel Teatrino delle Aie l’assemblea generale degli iscritti dell’’Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia per approvare il bilancio consuntivo 2014 e per procedere al rinnovo del Consiglio Direttivo dell’associazione. Il bilancio è stato approvato all’unanimità e con voti unanimi, nel segno della continuità di gestione e con qualche nuova nomina, è stato approvata la composizione del Consiglio direttivo e degli organi sociali dell’ente. Il nuovo Consiglio direttivo è composto da: Renato Lombardi, Silvano Mario Stella, Gianfranco Zavalloni, Claudio Ridolfi,, Miriam Montesi, Patrizia Petrucci, Sergio Matteini, Lino Brandolini, Carlo Simoncelli, Sauro Mambelli e Giuliano Maroncelli.

Sono stati rinnovati il ‘Collegio dei Probiviri’, composto da Bruno Suprani, Valentina Buscaroli ed Enrico Cecchini, e la ‘Commissione di controllo’ composta da Roberto Zoffoli, Wilmer Neri e Maurizio Alessandri.

Nel corso della prima riunione del Consiglio direttivo, che si è svolta nella serata di lunedì  4 maggio 2015, sono state votate e riconfermate le cariche sociali del precedente direttivo, vale a dire:, Renato Lombardi, presidente, Silvano Mario Stella vicepresidente, Gianfranco Zavalloni segretario, Claudio Ridolfi, economo. È stata inoltre designata Miriam Montesi a coordinare la gestione dei laboratori didattici.

Il Collegio dei probiviri ha scelto Bruno Suprani come presidente e la Commissione di controllo ha designato Roberto Zoffoli come coordinatore. Tutte le cariche sociali, nello spirito del volontariato, sono gestite senza percepire compensi.

L’Associazione Culturale Casa delle Aie è stata costituita l’11 marzo 2009 ed ha 435 soci iscritti. Rappresenta oggi una realtà importante della vita culturale e sociale cervese.

Nella realizzazione delle iniziative si segue il principio del lavoro di squadra. E’ stato instaurato un rapporto di fattiva collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Cervia, con altre associazioni che operano sul territorio e con la gestione del Ristorante della Casa delle Aie che fa capo ai fratelli Battistini. Da questo rapporto è scaturita l’organizzazione di importanti iniziative quali i 53 ‘laboratori di cucina romagnola’ e laboratori didattici incentrati sulla valorizzazione della storia, della cultura e delle tradizioni gastronomiche cervesi e romagnole, sul ‘ciclo del pane’ ed anche un corso di fotografia per bambini. Le iniziative coinvolgono le scuole primarie di Cervia, l’Istituto Alberghiero (IPSEOA)) ed altre realtà scolastiche ospiti di Cervia.

I tradizionali appuntamenti’ dei ‘Venerdì del Teatrino della Casa delle Aie’ (20 eventi nell’arco della stagione 2014-2015) con ingresso gratuito e aperto a tutti ,costituiscono un punto fermo della vita associativa, e sono in calendario da novembre ad aprile dell’anno successivo. Compongono il programma: incontri a tema, spettacoli musicali,: commedie dialettali e varie iniziative legate alla storia, alla cultura, alle tradizioni, all’enogastronomia e all’ambiente di Cervia e della Romagna. Nell’autunno 2014 sono stati organizzati anche 6 incontri sulla storia e cultura cervese e romagnola denominati “Il Sale della Storia”. Altro elemento costante della programmazione sono le cene sociali e momenti di ritrovo conviviale con la fattiva collaborazione della gestione del Ristorante delle Aie. 

L’associazione ha realizzato con la collaborazione del Comune di Cervia  un Orto Botanico dei frutti dimenticati, con la messa a dimora di 40 piante su un’area di mq. 1200, che rappresenta oggi un’importante novità con potenzialità culturali, promozionali e turistiche. E’ proseguita la partecipazione a grandi eventi comunali, tra i quali ‘Sapore di sale’. L’Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia, in collaborazione con altre associazioni culturali ha dato continuità alle iniziative realizzate sul Centenario di Milano Marittima, (con mostre, pubblicazioni ed incontri culturali) e con la prospettiva di dare un contributo agli eventi di “Cervia-Milano Marittima, spiaggia di Milano per l’EXPO” del 2015.

Di grande rilievo è anche l’attività delle gite sociali con finalità turistiche e culturali (sono  5 nella stagione 2014-2015 e tra queste anche una visita all’EXPO)

Nel periodo estivo 2015 proseguiranno le manifestazioni con la gestione di 2 grandi eventi spettacolari in programma il 9 luglio e 13 agosto nel Borgo Marina di Cervia. Proseguirà la collaborazione alle Passeggiate ecologiche in pineta al lunedì alle ore 18 nelle seguenti date: 15 e 29 giugno, 13 e 27 luglio, 3 e 17 agosto e 7 settembre 2015. Molto importante è l’autofinanziamento dell’associazione con il versamento della quota sociale di 40 euro e con piccole sponsorizzazioni che consentono la realizzazione dei programmi. Il rinnovo delle cariche sociali va visto nella prospettiva di consolidare gli importanti risultati raggiunti e qualificare ulteriormente l’attività di un’associazione che è oggi un soggetto attivo delle vita culturale e sociale cervese.

Ti potrebbe interessare anche...