Ravenna. Il concorso ‘Nei luoghi della memoria’ avrà i suoi vincitori, la cerimonia di premiazione alla sala D’Attore.

Ravenna. Il concorso ‘Nei luoghi della memoria’ avrà i suoi vincitori, la cerimonia di premiazione alla sala D’Attore.
Liberazione di Ravenna, foto di repertorio

RAVENNA. VENERDI’ 8 MAGGIO dalle 9.30 alla sala D’Attore di via Ponte Marino 2 si terrà la cerimonia di premiazione (‘evento pubblico di restituzione’) del concorso dal titolo ‘Nei luoghi della memoria’, promosso dall’Anpi – sezione L. Fuschini di Ravenna in collaborazione con il Comune – assessorato al Decentramento – consiglio territoriale Centro Urbano, che ha sostenuto finanziariamente il progetto.

IL PROGETTO, promosso in occasione del 70° anniversario della Liberazione, è stato indirizzato alle scuole secondarie di primo grado del centro urbano della città di Ravenna e ha raccolto la partecipazione delle scuole Don Minzoni, Guido Novello, S. Pier Damiano e Montanari.

La finalità del concorso, a settant’anni dalla Liberazione, è stata quella di portare le classi e gli alunni che vi hanno preso parte a riflettere sul legame che intercorre fra la Resistenza, la Costituzione e la contemporaneità. Più in specifico, è stato chiesto agli alunni di sviluppare i propri lavori (erano ammessi scritti ed anche opere multimediali e grafiche) cercando di definire chi erano storicamente i partigiani, di rintracciare l’eredità dei valori della Resistenza all’interno del testo costituzionale e di riconoscere nelle società contemporanee nuove forme di resistenza e nuovi resistenti, nel solco della difesa dei diritti di tutti.

In palio, per ogni classe risultata prima nel proprio plesso, un’uscita-studio all’Isola degli Spinaroni (da qui il titolo del progetto, ‘Nei luoghi della memoria’). Per la classe vincitrice del concorso tra quelle di tutte le scuole partecipanti è previsto un contributo finanziario per l’acquisto del materiale didattico; anche ad ogni plesso scolastico – scuola partecipante andrà un contributo finanziario per materiale didattico.

Nel corso dell’iniziativa saranno assegnati i premi e verrà rivelato il nome della classe e della scuola vincitrice del Concorso, al termine di un percorso iniziato nel novembre 2014; al termine verrà presentato il lavoro premiato dalla Commissione giudicante, composta da un rappresentante dell’ANPI provinciale, da un rappresentante dell’ANPI Sezione Fuschini di Ravenna, dalla presidente del Consiglio Territoriale Centro Urbano e da un insegnante (non in servizio nelle scuole partecipanti al Concorso).

 

Ti potrebbe interessare anche...