Faenza. ‘Quanto è bello il cielo di maggio’, al via le quattro serate di astronomia promosse del gruppo astrofili faentini.

Faenza. ‘Quanto è bello il cielo di maggio’, al via le quattro serate di astronomia promosse del gruppo astrofili faentini.
Le-Stelle-Fisse

FAENZAPrende il via VENERDI’ 8 MAGGIO la manifestazione ‘IL CIELO DI MAGGIO’, promossa dal Gruppo astrofili faentini G.B. Lacchini in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Faenza.

L’INIZIATIVA, che rientra negli eventi della XV^ edizione faentina della Settimana della Cultura scientifica e tecnologica, prevede quattro appuntamenti – l’8, il 15, il 22 e il 29 maggio – per l’osservazione del cielo con strumenti, dalle ore 21 presso il terrazzo dell’istituto comprensivo Carchidio Strocchi (in via Zauli Naldi, 2).

Nel primo appuntamento la passeggiata celeste partirà dal pianeta Venere, poi Giove e i suoi maggiori satelliti. Con l’assistenza dei soci del gruppo astrofili Lacchini sarà inoltre possibile ricercare stelle doppie e oggetti del profondo cielo.

La sera del 15 MAGGIO si presenterà in assenza di Luna e sarà l’occasione migliore per dare la caccia alle meteore ‘Eta Acquaridi’, uno degli sciami collegati alla cometa di Halley.

Al telescopio si potrà osservare anche il pianeta Giove. 

Il 22 MAGGIO si presenterà con un bellissimo triangolo di oggetti celesti formato da Venere, Giove e Luna. Sarà comunque possibile riconoscere costellazioni ad occhio nudo con l’aiuto degli astrofili, mentre con il telescopio si potranno osservare alcuni particolari del suolo lunare.

Gli incontri si chiuderanno il 29 MAGGIO con l’osservazione della Luna quasi piena che dominerà il cielo. Con il telescopio si potranno riconoscere montagne e crateri del suolo selenico.

I soci del Gruppo astrofili faentini effettueranno, in tutte le serate in programma, anche brevi presentazioni multimediali su temi di astronomia, che saranno la cornice ideale per gli appassionati del cielo notturno e l’apprendimento di alcune curiosità. In ogni serata saranno inoltre ospitate scolaresche e insegnanti per osservazioni guidate di orientamento con le stelle.

Ti potrebbe interessare anche...