Milano. Amadeus IT. Il primo trimestre 2015 segna un incremento del fatturato, tutto grazie al settore turistico.

Milano. Amadeus IT. Il primo trimestre 2015 segna un incremento del fatturato, tutto grazie al settore turistico.
Visione e crescita. Immagine di repertorio

MILANO. Amadeus IT Holding S.A., leader nella distribuzione e nella fornitura di tecnologie avanzate per l’industria globale dei viaggi e del turismo, comunica i risultati finanziari e operativi relativi al primo trimestre 2015 (3 mesi, fino al 31 marzo 2015). L’utile rettificato del periodo è cresciuto del 9,7% raggiungendo quota 209,9 milioni di euro. Questo risultato è supportato da un incremento del 14% del fatturato che ha raggiunto 989,4 milioni di euro, e da una crescita nell’EBITDA per complessivi 389,6 milioni di euro.

Dati finanziari del primo trimestre
Il debito finanziario netto al 31 marzo 2015 ammonta a 1.683,5 milioni di euro, pari all’1.25x il rapporto tra il debito netto e l’EBITDA, così come definito dai covenant, degli ultimi dodici mesi. Il rapporto fra Dollaro ed Euro nel 2014 ha contribuito a determinare un positivo impatto sui dati di revenue ed EBITDA di Amadeus nel primo trimestre 2015. Viceversa, lo stesso impatto ha ridotto il margine EBITDA (peraltro stabile rispetto allo stesso periodo del 2014).

Al 31 marzo 2015 sono stati investiti 240,5 milioni di euro nel riacquisto di azioni. Questo in seguito alla decisione presa durante il Consiglio di Amministrazione riunitosi in data 11 Dicembre 2014, di sottoscrivere un programma di riacquisizioni. Tale programma rimarrà attivo sino al 29 maggio 2015; l’investimento massimo sarà pari a 320 milioni di euro, non superando il 2,79% del capitale della Società.

Durante il primo trimestre 2015 Amadeus ha inoltre versato un anticipo di dividendi pari a 141,3 milioni di euro in relazione ai risultati 2014. Nel prossimo Consiglio di Amministrazione, previsto nel mese di giugno 2015, la Società sottoporrà all’approvazione dell’ Assemblea degli Azionisti  la distribuzione di un dividendo lordo finale per l’anno 2014 di 0,70  euro per azione, pari ad un incremento del 12% rispetto al dividendo distribuito sugli utili per il 2013.
In virtù di questi dati, il risultato consolidato di Amadeus It Holding Sa è pari a 313, 3 milioni di euro.

Francesca Benati, A.D. e Direttore Generale di Amadeus Italia, ha commentato:
‘È un grande piacere comunicare i risultati finanziari di un trimestre che, ancora una volta, vede Amadeus migliorare il trend di crescita che l’ha accompagnata sin dal momento della sua quotazione, nel 2010. Alla brillante performance dell’area Distribution, che ha fatto segnare una crescita – in termini di booking- dell’11.4%, nettamente superiore rispetto al 5% fatto registrare dalla Industry, si aggiungono i risultati altrettanto positivi di tutte le aree di business dell’azienda, in particolare quella IT Solution che ha visto le revenue crescere del 24% e raggiungere quota 267.7 milioni di euro. Queste performance, sostenute da una politica di nuove acquisizioni e di integrazione di nuovi contenuti, confermano la posizione di leadership di Amadeus in ambito di innovazione sviluppo tecnologico e la solidità della propria strategia di business: risultati che ci portano ad impegnarci con sempre maggiore entusiasmo per soddisfare e superare le aspettative dei nostri clienti. Siamo convinti che questo sia l’elemento chiave che fino ad oggi ci ha premiato -  sia a livello globale che per quanto concerne l’Italia – e siamo più che mai determinati a continuare ad operare in quest’ottica per consolidare la nostra posizione nel mercato’. 

Luis Maroto, Presidente & CEO di Amadeus, ha commentato:
‘La nostra consistente crescita nel market share e il successo nelle nuove aree, unito ad una crescita organizza delle recenti acquisizioni, ci ha permesso un ulteriore incremento di fatturato e profitti. La Distribuzione rimane una fonte affidabile della crescita, con un aumento del revenue pari al 10,7% grazie ad un’espansione 2.4 p.p. nelle quote di mercato globali derivanti da prenotazioni statunitensi e sud-coreane. Le Soluzioni IT hanno mostrato il loro potenziale aumentando il revenue del 24%, in gran parte trainate dall’area Asia-Pacifico, con incrementi di Passeggeri Imbarcati, specie nel caso di China Airlines. La nostra diversificazione geografica oltre l’Europa Occidentale è aumentata in maniera decisiva; hanno inciso considerevolmente le prenotazioni e i Passeggeri Imbarcati dell’Europa Orientale, rispettivamente 40,7% e 40,5%. Siamo fiduciosi che il nostro portfolio di innovative soluzioni travel e di forti relazioni con i clienti ci permetterà di crescere ancora vigorosamente, sviluppando il nostro business nell’arco di tutto il 2015′.

 

Ti potrebbe interessare anche...